Archivi Mensili: marzo 2012

Presentazione del film POLVERE il grande processo all’amianto

Proiezione del film POLVERE il grande processo all’amianto. Alla proiezione saranno presenti: Il regista: ANDREA PRANDSTRALLER L’assessore all’ambiente del comune di Venezia: GIANFRANCO BETTIN Il presidente della municipalità di Marghera: FLAVIO DAL CORSO A poche settimane dalla storica sentenza del tribunale di Torino al processo Eternit per le morti da inquinamento da amianto a Casale Monferrato il documentario” polvere il ...

Leggi Articolo »

Elettrosmog: se ne discute a Cinto Euganeo

Inquinamento Elettromagnetico  e nuove installazioni Radiobase nel territorio della Bassa Padovana. SALUTE E AMBIENTE A CINTO EUGANEO (Pd)  Incontro pubblico sul tema:  “INQUINAMENTO ELETTROMAGNETICO e nuove installazioni Radiobase nel territorio” MARTEDI’ 3 APRILE 2012 ore 20,30 c/o AUDIUTIORUM scuola media G. NEGRI Via Roma 5 Parteciperanno alla serata:  Angelo Levis – Già Ordinario di mutagenesi Ambientale presso l’Università di Padova, vicepresidente A.P.P.L.E., ...

Leggi Articolo »

TAR Veneto: impatto ambientale di un progetto, sempre necessario valutare “opzione zero”

Importante sentenza del TAR del Veneto in merito alla procedura di valutazione di impatto ambientale (Via) di un progetto l’articolo 21, Dlgs 152/2006 esige di identificare e valutare tutte le opzioni alternativeal progetto stesso compresa la sua non realizzazione (“opzione zero”). Lo ha ricordato il Tar Veneto nella sentenza 8 marzo 2012, n. 333.  I Giudici hanno accolto il ricorso ...

Leggi Articolo »

Autostrada Pedemontana. Pericoli annunciati: falde acquifere a rischio!

Come il Giornale di Vicenza riporta a proposito delle falde acquifere nella zona tra Montecchio Precalcino e Rosà, i gravi rischi dell’Autostrada Pedemontana si presentano ad ogni piè sospinto e vanno oltre ogni immaginazione.  Del resto, come si può progettare un’autostrada a sei corsie e a grande traffico sopra la falda acquifera più grande d’Europa senza prevedere quali danni potrebbe ...

Leggi Articolo »

Vicenza. Danni alla falda per colpa del cantiere della base USA: interrogazione al consiglio comunale

Danni alla falda per colpa del cantiere della base Usa.  “Altro che rispetto ambientale, la base ha alterato e compromesso territorio e falde”. “E adesso che nessuno venga a dire che non si sapeva. Che la nuova base rappresentasse un danno e un rischio reale anziché un beneficio per la comunità e il territorio lo sapevamo e denunciavamo da tempo. ...

Leggi Articolo »

Medici per l’Ambiente: inquinamento urbano e patologie cardio-vascolari

Un importante documento dell’ Associazione Medici per l’Ambiente (ISDE Italia) e altre associazioni denuncia il nesso tra inquinamento atmosferico e danni alla salute con effetti acuti e cronici a carico del sistema cardiovascolare  e respiratorio, particolarmente evidenti nei gruppi di popolazione più vulnerabili come gli anziani e i bambini. Il documento è il frutto di un Convegno che si è ...

Leggi Articolo »

Assemblea cittadina – no grandi navi

Il Comitato No Grandi Navi – Laguna bene comune, invita tutti a partecipare all’assemblea cittadina che si svolgerà a Venezia Lunedì 26 marzo 2012 presso la ex chiesa di Santa Marta dalle ore 17:00. Il Comitato e l’Associazione ARCO, affronteranno il tema della portualità a Venezia discutendone assieme al senatore Felice Casson, che illustrerà il disegno di legge sulla “nuova ...

Leggi Articolo »

Atlante dei conflitti ambientali

Luneì 26 marzo, presso il PalaPlip di Via San Donà a Mestre, a partire dalle ore 20:45, sarà presentato l‘Atlante dei Conflitti Territoriali nel Veneto – malessere territoriale e proteste dei cittadini. Caratteri e peculiaretà delle mobilitazioni territoriali nel Veneto. Interverranno: Laura Fregolent, prof.ssa di Tecnica e Pianificazione Territoriale IUAV; Gianfranco Bettin, Assessore all’Ambiente e Città Sostenibie del Comune di ...

Leggi Articolo »

Vicenza. Dal Molin e certificazioni ambientali: una bio-base???

Occorre una buona dose di sfacciataggine per classificare gli edifici del Dal Molin come meritevoli della certificazione “d’argento” e forse “d’oro” come vaneggia il sig Alifuoco. Questo signore, infatti, ignora, o per motivi ideologici fa finta di ignorare, un bel po’ di cose che classificherebbero la base, se va bene, “di piombo”. Premesso che la base ha distrutto il più ...

Leggi Articolo »