Esce il sito Eco-Magazine.info, un osservatorio sui conflitti ambientali

Da oggi, venerdì 2 marzo, è on-line il sito www.eco-magazine.info. Più che un semplice sito, eco-magazine vuole essere uno strumento, uno spazio comune, plurale e policentrico che connetta i diversi movimenti e comitati ambientali che animano questo nostro Veneto manomesso, disboscato e cementificato.
A questo progetto, che nasce all’interno dell‘Assemblea permanente dei movimenti del nordest, aderiscono (ad oggi): Alto Vicentino Ricicla, Ass.ne Ya Basta Treviso, Assemblea permanente contro il rischio chimico a Marghera, BL.itz Belluno, Comitati Difesa Salute e Territorio Montecchio-Valle Agno-Altovicentino-Bassano, Comitato Lasciateci Respirare Monselice, Comitato Lasciateci Respirare Padova, Gruppo No Tav Portogruaro, Laboratorio Morion, Montecchio Slegata, Presidio Permanente No dal Molin, RETE NO A.R. (Rete NO Autostrada Romea)

Segue breve comunicato.

Il nostro vasto territorio è un laboratorio eccezionale della crisi: da una parte coloro che vorrebbero desertificarlo, cancellandone non solo le caratteristiche naturali ma anche le relazioni sociali, per farne uno strumento di profitto; dall’altra la miriade di esperienze di lotta che hanno caratterizzato e caratterizzano le nostre terre.
Il Nord-Est è Venetocity, ma è anche la terra dei comitati che vi si oppongono; è la Valdastico Sud con i suoi sedimi tossici e velenosi, ma anche l’esperienza dei cittadini che la denunciano; il Nord-Est è dove si costruiscono le nuove basi militari statunitensi, ma è anche il lungo ciclo di lotta che ha portato al Parco della Pace a Vicenza. E’ l’autostrada Pedemontana, il carbone a Porto Tolle, i cementifici della bassa padovana, la TAV tra Veneto e Friuli, e moltissimi altri devastanti progetti che ci vogliono imporre, “grandi opere” che tuttavia trovano sempre a sbarrare loro la strada una contro-narrazione di opposizione e partecipazione.
Il Nord-Est sembra sempre di più sinonimo di devastazione ambientale, ma è anche straordinaria mobilitazione per i beni comuni; se è terra di conquista per chi vorrebbe massimizzare i profitti, è anche uno straordinario spazio di ricerca per relazioni sociali e qualità di vita migliori per tutti.
Questo sito nasce all’interno dell’Assemblea permanente dei movimenti del Nord-Est, dall’esigenza di mettere assieme queste realtà di lotta, piccole o grandi che siano, di vecchia data o più recenti, per costruire non un coordinamento ma uno spazio “in comune”.
Uno spazio in cui condividere le nostre esperienze ma che sappia anche fornirci gli strumenti concreti con cui lavorare nei territori, per i nostri territori.
Eco-magazine.info è costruito su due grandi aree: una parte sarà dedicata agli approfondimenti giuridici (Sportello Giuridico Ambientale) e un’altra sarà invece dedicata alle notizie dei singoli comitati e associazioni (EcoNews).
Lo Sportello Giuridico Ambientale vuole essere uno strumento di formazione e condivisione di approfondimenti, segnalazioni, sentenze e leggi utili all’iniziativa dei comitati e delle varie realtà associative. Verranno inoltre ospitati i contributi di alcuni legali ed esperti che già si occupano di alcune vertenze ambientali.
Gli utenti potranno porre dei quesiti e se l’argomento posto sarà ritenuto d’interesse generale, il quesito e la risposta saranno pubblicati integralmente per un uso collettivo.
Un box sarà destinato ad ospitare tutti i links delle realtà che aderiscono a questo progetto.

Questa piattaforma vuole quindi essere uno strumento di lavoro e come tale si modificherà in base alle esigenze che mano a mano incontreremo.

I comitati che aderiscono a www.eco-magazine.info

Comments are closed.