NO AL TRAM SI ALLA CICLOPEDONALE

2013-11-27 14.53.08

Faccia a faccia: cittadini e consiglieri comunali. Il progetto del Sir 3 viaggia sulla pista ciclabile. Così il Comitato ieri pomeriggio ha messo alle strette rappresentanti della maggioranza e dell’opposizione e tecnici di palazzo Moroni.

In sopralluogo per la seconda linea del tram ha portato in via Sografi mezzo consiglio comunale. Di fronte un drappello agguerrito e allarmato di cittadini del Comitato «Salviamo la ciclopedonale Sografi-Voltabarozzo.»

In tutto una quarantina di cittadini con gli striscioni che contestano il percorso riservato al siluro blu sull’asse stazione-Voltabarozzo.

 

Se la parola d’ordine poteva essere “partecipazione”, i politici non sono partiti con il piede giusto. C’è voluta la mediazione di alcuni (Ruffini e Ostanel in primis), una buona parola di Lironi e la grande disponibilità dei tecnici (in testa Rovini) per trasformare un’arrogante e blindata seduta di commissione in strada in un incontro aperto ai cittadini.

Il progetto, pronto dal 2004, prevede la seconda linea del tram dalla stazione a Voltabarozzo. Le stime dell’epoca prevedevano un costo complessivo di 56 milioni di euro. In ogni caso l’opera dovrebbe essere finanziata al 70% (forse 60-70 milioni) dallo Stato grazie all’emendamento alla legge di stabilità presentato dal senatore Giorgio Santini (Pd). Ad oggi non ci sono scadenze, ma il cantiere potrebbe partire in estate. Resta forte la contrarietà dei cittadini.

2013-11-27 14.52.17

Comments are closed.