Osservatorio sui conflitti ambientali

Costituito il comitato per la ex discarica alle Moiacche di Rubano

Costituito il comitato per la ex discarica alle Moiacche di Rubano
Print Friendly

Nel mese di Marzo si è costituito il Comitato Spontaneo “DISCARICA MOIACCHE”, nato dall’esigenza dei cittadini di Rubano (PD) di affrontare la situazione di emergenza ambientale emersa grazie all’attività di Samantha Dalla Libera, ex consigliere comunale, che ha portato alla luce la discarica “dimenticata” delle Moiacche.

Le indagini e le analisi del terreno hanno evidenziato una situazione preoccupante in quanto si osservano superamenti dei limiti normativi nei terreni per parametri quali idrocarburi pesanti ed arsenico. In particolare sono stati confermati valori sopra i limiti previsti per una zona industriale di materiali quali nichel, ferro, arsenico, poloclorofenili e manganese anche a contatto con la falda acquifera. Secondo il perito del tribunale Dott.sa Marina Lecis si può parlare di disastro ambientale.

Gli obiettivi del comitato, che ha anche attivato la pagina Facebook Comitato ex discarica Moiacche di Rubano, sono i seguenti: che il Comune si faccia carico dei costi delle analisi periodiche, che risulterebbero onerose per i cittadini, che fossero eseguite dal Centro Analisi di Rubano che ha la fiducia del comitato e che nel caso fosse riscontrato qualcosa di negativo si intervenisse con estrema urgenza.

Inoltre è stata lanciata anche una petizione per chiedere sostegno al comitato che ha come terzo obiettivo quello di trovare i responsabili di questo disastro.