Tag Archivi: Sportello ambientale

CDST presentano osservazioni al ministero per l’ambiente

I CDST presentano le osservazioni in Regione e al Ministero per l’Ambiente. Il contesto. L’ otto agosto 2012 i media nazionali e locali tra cui il Giornale di Vicenza, comunicavano l’avvenuto deposito del progetto definitivo del lotto-2 tratto B della superstrada (a pagamento) Pedemontana Veneta. Il giorno 07 ottobre 2012 (domenica prossima) scadranno i 60 giorni utili per far pervenire ...

Leggi Articolo »

LA LEGITTIMAZIONE DEI COMITATI ALLA COSTITUZIONE DI PARTE CIVILE NEL PROCEDIMENTO PENALE

Un articolo sulla legittimazione dei comitati popolari a costituirsi parte civile in procedimenti penali, mentre sta per essere aperto il dibattimento nel processo penale riguardante l’ascensore nella Rocca di Monselice (PD), con prossima udienza 17 luglio 2012; il Giudice per l’Udienza Preliminare ha ammesso il Comitato Popolare “Lasciateci Respirare” quale parte civile accanto ad Italia Nostra Onlus, ora la parola al Giudice Monocratico nell’udienza di smistamento, ove verranno sollevate eventuali eccezioni sulla costituzione.

Leggi Articolo »

Fumane (Vr): pubblicata la sentenza del Consiglio di Stato contro Cementirossi

Fumane (Vr).  Il Consiglio di Stato respinge l’appello presentato dalla Cementirossi sia per quanto riguarda l’ammodernamento e ampliamento dello stabilimento in via dei Progni, a Fumane, che per l’uso dei rifiuti da mescolare all’impasto del cemento. I giudici hanno quindi accolto la linea delle associazioni ambientaliste, che avevano presentato ricorso al progetto della cementeria, ritenendolo molto impattante soprattutto per la ...

Leggi Articolo »

Vicenza. Falda acquifera: Esposto del Movimento No Pedemontana

Per la difesa della falda acquifera che serve 1.000.000 di persone nel Veneto e contro l’ Autostrada Pedemontana Veneta è stato recapitato oggi, 16 aprile 2012,  un esposto alla ‘Procura della Repubblica’ in sede a Vicenza. Denunciamo questa opera che è un BUCO NELL’ACQUA perché pone in questione non solo il debito pubblico, non solo la possibilità di infiltrazioni mafiose ...

Leggi Articolo »

La legittimazione dei Comitati e delle Associazioni che si propongono di tutelare l’ambiente a impugnare con ricorso al Giudice Amministrativo provvedimenti lesivi di interessi ambientali

Un contributo dell’avv. Davide Furlan, del Foro di Padova, che ricostruisce l’evoluzione storico-giuridica della legittimazione ad agire innanzi al Giudice Amministrativo dei Comitati e delle Associazioni che si propongono la tutela degli interessi ambientali. Sembra ormai in via di consolidamento un indirizzo giurisprudenziale favorevole alla legittimazione processuale delle Associazioni non riconosciute dal Ministero dell’Ambiente, sempreché non si tratti di aggregazioni ...

Leggi Articolo »

TAR Veneto: impatto ambientale di un progetto, sempre necessario valutare “opzione zero”

Importante sentenza del TAR del Veneto in merito alla procedura di valutazione di impatto ambientale (Via) di un progetto l’articolo 21, Dlgs 152/2006 esige di identificare e valutare tutte le opzioni alternativeal progetto stesso compresa la sua non realizzazione (“opzione zero”). Lo ha ricordato il Tar Veneto nella sentenza 8 marzo 2012, n. 333.  I Giudici hanno accolto il ricorso ...

Leggi Articolo »

Comunicato stampa sulla sentenza Consiglio di Stato Revamping Italcementi

albero

E’ indubbio che la sentenza del Consiglio di Stato accolga pienamente le tesi di Italcementi e dei suoi sostenitori, ma per noi rimane incredibile che il revamping possa essere paragonato alla stregua del cambio di una semplice caldaia o che una torre di 89 metri in piena area Parco possa essere considerata un manufatto di “qualità architettonica apprezzabile, in linea ...

Leggi Articolo »

Due leggi di iniziativa popolare per il Veneto

Questa mattina, al Municipio di Mestre, il Comitato promotore ha presentato alla stampa due progetti di legge d’iniziativa popolare a livello regionale,”due proposte innovative – ha sottolineato Beppe Caccia – che insieme offrono una risposta alternativa ad una crisi dai pesantissimi effetti sociali anche qui in Veneto, una crisi che è innanzitutto crisi irreversibile di un modello di sviluppo che ...

Leggi Articolo »

Una sentenza del TAR veneto che riconosce la legittimità dei comitati

lampadina

Il nostro commento In merito al ricorso proposto dal “Comitato Popolare Lasciateci Respirare“, dal Comitato “e Noi?” e da un gruppo di residenti, contro il progetto di “revamping” di Italcementi Monselice, nella sentenza n 803 del 2011 emessa da TAR del Veneto, riteniamo utile porre in evidenza il punto 4 che riportiamo. In questo passaggio si motiva la legittimità dei ...

Leggi Articolo »