Movimento dos atingidos por barragens: água e energia não são mercadorias!

Dopo lo sciopero globale e la manifestazione del 23 marzo a Roma, Resistenze Ambientali – Padova e Associazione Ya Basta Êdî Bese incontrano a Padova due attivisti del Movimento dos Atingidos por Barragens (MAB), movimento popolare brasiliano nato alla fine degli anni ’70 con l’obiettivo di organizzare le vittime della costruzione di dighe e per la difesa dei loro diritti.

Gli attivisti del MAB sono qui in Italia invitati dal Forum Abruzzese dei Movimenti per l’Acqua e dalla rete No Hub del Gas – Abruzzo per partecipare al corteo del 23 di marzo e per raccontare la loro storia, in particolare del disastro di Brumadinho del gennaio scorso quando è crollata l’ennesima diga facendo più di 300 vittime e contaminando in modo irreparabile una intera regione.

Questi attivisti sono qui per costruire con i movimenti di lotta contro la devastazione ambientale e la difesa dell’acqua rapporti di solidarietà, cooperazione e scambio reciproco. Per un vero e diretto internazionalismo sociale e di cambio globale.

L’incontro si svolgerà al LSO La Tana (via Marzolo 15E) giovedì 28 marzo alle 18.30.

Comments are closed.