Archivi Autore: Riccardo Bottazzo

Riccardo Bottazzo
Sono un giornalista professionista, direttore di EcoMagazine. Mi ostino a vivere a Venezia e mi occupo di ambiente e di movimenti dal basso. E poi tante altre cose ancora...

Il Mose è nato dalla corruzione. Ecco cosa ci dice la sentenza della Corte d’Appello

Alla fine dei conti, dei cosiddetti “imputati eccellenti”, a pagare è rimasto solo lui, l’ex ministro Altero Matteoli. La Corte d’Assise di Venezia lo ha ritenuto colpevole di corruzione per lo scandalo delle bonifiche di Porto Marghera e lo ha condannato a 4 anni di reclusione e al pagamento di 9 milioni e mezzo di euro, oltre all’interdizione dai pubblici ...

Leggi Articolo »

Lettera aperta al ministro delle Infrastrutture Delrio

Al Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti dott. Graziano Delrio    Lettera aperta al ministro delle Infrastrutture Delrio, al presidente dell’autorità anticorruzione Cantone, ai commissari del C.V.N. Fiengo ed Ossola ed al presidente del Provveditorato opere pubbliche (ex MAV) Linetti che si troveranno al capezzale del Mose lunedì 18 settembre a Roma. Dopo l’errore di fondo che ha guidato la progettazione ...

Leggi Articolo »

Il processo Mose giovedì 14 settembre va a sentenza

Il processo agli otto imputati che non avevano subìto patteggiato la pena va a sentenza domani. “Il Mose è la più grande opera di ingegneria ambientale al Mondo, ma c’è stata qualche mela marcia”: questa è stata la gestione politica, da parte del Governo Renzi e poi Gentiloni, del più grande scandalo del secolo. L’inchiesta ha invece dimostrato l’esistenza di ...

Leggi Articolo »

TAR boccia Italcementi e conferma il Piano Ambientale del Parco

Il 29 agosto del 2017 è stata pubblicata la sentenza 809/2017con la quale il TAR del Veneto respinge i ricorsi che Italcementi aveva presentato contro l’Ente Parco Regionale dei Colli Euganei nel 1994 e a seguire nel 1999. In sostanza i cementieri impugnavano l’adozione e successivamente l’approvazione del Piano Ambientale. Una sentenza che arriva dopo 23 anni dal primo ricorso ...

Leggi Articolo »

Conoscere, capire, difendere la Valle dell’Astico

Una ipotesi di autostrada, prevista da 40 anni e mai realizzata, torna prepotentemente alla ribalta per risaputi interessi privati, legati agli alti profitti che la concessione della A4 Brescia Padova produce, e che potrebbero essere messi in discussione dalle direttive europee in materia di gare di appalti. Proprio tramite la realizzazione di quest’ opera, la A31 Valdastico Nord, i titolari ...

Leggi Articolo »

Ancora un piano economico virtuale e iperrealistico di Spv – Coordinamento Pedemontana Alternativa

Oggi a Palazzo Trissino con il Movimento5Stelle abbiamo partecipato in Sala Chiesa a una conferenza stampa. Erano presenti Il Cons. Reg. Manuel Brusco, il Senatore Enrico Cappelletti, la consigliera comunale Zaltron gli architetti Carlo Costantini e Massimo Follesa in rappresentanza dei comitati. Il tema erano le infrastrutture venete in progetto di finanza, lo stato della revisioni di due opere come la ...

Leggi Articolo »

Appello europeo ai movimenti per la difesa dei territori, la giustizia ambientale e la democrazia. Venezia 23 e 24 settembre

Venezia è, da oltre mille anni, città simbolo dell’equilibrio tra uomo e natura, la sua magia origina e vive nella e della straordinaria compenetrazione di artificio e natura, pietra e acqua, città e Laguna. Questo fragile equilibrio è seriamente minacciato dalla macchina del turismo di massa, di cui le grandi navi da crociera sono una delle peggiori espressioni: navi fuori ...

Leggi Articolo »

Senza tregua. A settembre si torna a manifestare contro le Grandi Navi, par tera e par mar

E’ il momento della svolta. Da un lato una intera città che ha sostenuto il referendum per ribadire il suo No alle devastazioni provocate dalle Grandi Navi, dall’altro un Governo che non sa governare e che – in incontri dove la trasparenza non la fa certo da padrona con gli alti dirigenti delle multinazionali crocieristiche – ancora torna a sbattere ...

Leggi Articolo »