Archivi Autore: Riccardo Bottazzo

Riccardo Bottazzo
Sono un giornalista professionista, direttore di EcoMagazine. Mi ostino a vivere a Venezia e mi occupo di ambiente e di movimenti dal basso. E poi tante altre cose ancora...

Mettiamo casa in valle! Un progetto per salvare la Val d’Astico

L’autostrada A31 “Valdastico Nord”, al pari di molte altre grandi opere che affliggono il territorio veneto (vedi il Mose, la Pedemontana Veneta ecc.), è un gigantesco progetto di speculazione finanziaria e territoriale; per il proponente del progetto, la A4 Holding S.p.A., titolare della concessione autostradale della BS-PD, si tratta della contropartita messa sul tavolo per il mantenimento di una rendita ...

Leggi Articolo »

Ecofuturo: a Padova il festiva delle ecotecnologie e dell’autocostruzione

Dopo il successo delle prime quattro edizioni, dal 18 al 22 luglio torna EcoFuturo, il Festival delle EcoTecnologie e dell’Autocostruzione! Questa quinta edizione si terrà come la precedente a Padova, nella splendida struttura del Parco Fenice, che è un vero e proprio tuffo nel futuro. Non è soltanto una fiera di innovazioni ecotecnologiche, EcoFuturo nasce dall’incontro di alcune persone e realtà che insieme maturano una ...

Leggi Articolo »

Marcia Per La Dignità Di Venezia

Il Comitato No Grandi Navi invita le abitanti e gli abitanti della città storica e della Terraferma, chi ci vive o vi lavora da pendolare, il mondo associativo e le organizzazioni a mobilitarsi per restituire dignità alla città di Venezia, mai come oggi minacciata dall’operato di chi la governa. Partiamo come sempre da noi, dalla richiesta di estromettere le grandi ...

Leggi Articolo »

Contratto di Governo. Comitati ambientali nazionali e territoriali: questione trivelle, inquinamento dell’aria ed energia dove sono?

Programma di Governo sia emendato sulle questioni trivelle e trasformazione dell’Italia in Hub del Gas per il Nord Europa. Abbiamo letto con attenzione la bozza del cosiddetto “Contratto di Governo” nella versione più avanzata pubblicata dai mass media e nella parte relativa alla tutela dell’ambiente dobbiamo evidenziare che non vi è sostanzialmente traccia della questione energetica dal punto di vista ...

Leggi Articolo »

Chi inquina l’acqua, uccide l’umanità. Nella giornata dei Crimini Ambientali, i cittadini avvelenati dai Pfas circondano la Miteni

Tante strade quelle che, nella giornata di ieri, hanno portato a Trissino movimenti, associazioni, spazi sociali, gruppi ambientalisti, cittadini stanchi di farsi avvelenare in silenzio. Tante strade che procedono verso una unica direzione e con un unico obiettivo: difendere la terra e l’ambiente in cui viviamo perché noi stessi siamo l’ambiente in cui viviamo. E se si ammala la terra, ...

Leggi Articolo »

Inquinare è gratis. Anzi, di più: un vero business. Un rapporto del Climate Action Network denuncia l’imbroglio del sistema Ue sullo scambio di quote di emissione

“Carbon Fat Cats” è il nome che gli ambientalisti del Climate Action Network hanno scelto per il loro studio. Nome che richiama quei grossi e grassi gattoni di casa che se ne stanno in panciolle sul divano tutto il santo giorno, preoccupandosi solo di dormire e rimpinzarsi di crocchette al salmone. Un paragone senza dubbio divertente ma che non calza ...

Leggi Articolo »

D’Alpaos: “Scandali e arresti non sono serviti a nulla. La salvaguardia è tutt’ora ostaggio della politica delgi affari”

Pubblico della grandi occasioni, questo o pomeriggio in sala San Leonardo, Venezia, per Luigi d’Alpaos. Il noto ingegnere e docente emerito di idraulica dell’ateneo patavino, era l’ospite d’onore dell’incontro organizzato dal comitato No Grandi Navi sul tema “Sos Laguna”. Iniziativa che ha aperto ufficialmente la mostra multimediale, liberamente visitabile nella sala, dedicata alla salvaguardia della laguna di Venezia e al ...

Leggi Articolo »

Plasmaferesi: davvero risolve il problema della contaminazione da Pfas?

di Giovanni Fazio* – La Regione Veneto ha approvato in agosto, con un’apposita delibera della giunta, un progetto su larga scala che ha avuto inizio a partire dal 18 settembre 2017. Tale delibera prevede il trattamento (volontario), con la metodica della PLASMAFERESI, di tutte le persone abitanti nella cosiddetta “Zona Rossa” in cui, dai test dello screening tuttora in atto, ...

Leggi Articolo »

Le foto vincitrici 
del concorso fotografico sull’inquinamento navale #UNMAREDIFUMO

Nel Mediterraneo, una nave da crociera inquina come 5 milioni di automobili, danneggiando la salute umana e alterando il clima. Eppure il problema è sottovalutato. Le tantissime foto scattate nel corso dell’estate testimoniano il crescente interesse per questo problema, molto sentito soprattutto nelle città di porto L’impatto delle emissioni navali sulla qualità dell’aria che respiriamo viene quasi sempre ignorato. Eppure è altamente ...

Leggi Articolo »