News

Una legge regionale per gli alberi

Gli alberi giocano un ruolo importante nell’ecosistema delle città rimuovendo tonnellate di anidride carbonica, le cancerogene PM10 e PM2.5 e altri inquinanti, e d’estate abbassano la temperatura sempre più calda e tropicale.  Padova, con i suoi 0.2 alberi  per abitante e il 2.6 % di superficie verde, ha la stessa percentuale di verde di Mumbay, un paese in via di ...

Leggi Articolo »

Comitati territoriali per lo sciopero sociale

12 Dicembre: Appello dei comitati territoriali per lo sciopero sociale Parlare oggi di ecologia non significa, come si pensava un tempo, semplicemente conservare quanto più possibile degli ecosistemi o salvare qualche esemplare di panda o di orso polare. Il sistema in cui viviamo non garantisce la salvaguardia di alcunché, nemmeno della specie umana. Esso è costituito in modo da perpetrare ...

Leggi Articolo »

Protesta anti-inquinamento e ogm ad Ospedaletto Euganeo davanti alla Veronesi

a cura del Comitato Lasciateci Respirare di Monselice – Si è svolto sabato 6 novembre ad Ospedaletto Euganeo la prevista manifestazione anti OGM e contro l’inquinamento del mangimificio Veronesi. Organizzata dal movimento Zero OGM e dal locale comitato dei cittadini contro i disagi denunciati, ha visto la partecipazione anche di numerosi cittadini, attivisti e comitati locali tra cui le delegazioni ...

Leggi Articolo »

All’Ilva arriva la “soluzione Alitalia”: privatizzare i profitti e statalizzare le perdite

Si è preso pure il plauso della Cgil, il presidente del consiglio Matteo Renzi quando ha annunciato, in una intervista a Repubblica, di voler “nazionalizzare” l’Ilva di Taranto. “Da lungo tempo diciamo che la siderurgia è un settore strategico per il nostro Paese – ha dichiarato la segretaria sindacale Susanna Camusso-. Non si può perderla, e questa è un’ottima ragione ...

Leggi Articolo »

Il sindaco di Padova fa cassa coi beni comuni. A due anni dalla fusione con HERA s.p.a. avanza il processo di privatizzazione del servizio idrico cittadino

BITONCI-ZANONATO, SINTONIA PERFETTA La pratica è ormai oliata, addirittura incoraggiata, meglio imposta dai vertici istituzionali. Il primo cittadino di Padova, Massimo Bitonci, annuncia l’intenzione di mettere sul mercato il 18,82% (vale a dire 13 e passa milioni di azioni, quelle escluse dal sindacato di blocco) del pacchetto azionario Hera di proprietà del Comune  (cioè nostra, di tutti i cittadini), dal ...

Leggi Articolo »

Discarica di Sant’Urbano: una variante tutt’altro che “migliorativa”

COME UN PROGETTO DI VARIANTE MIGLIORATIVA AL PIANO DI ADEGUAMENTO PUO’ DIVENTARE DI FATTO UN AMPLIAMENTO E ALLUNGAMENTO DELLA VITA DI UNA DISCARICA. a cura del comitato Lasciateci Respirare di Monselice – Di che cosa stiamo parlando? Della discarica tattica regionale di S. Urbano in provincia di Padova. Una breve cronistoria: La discarica di Sant’Urbano è attiva dal 1990 e occupa ...

Leggi Articolo »

Eternit. Tremila morti e nessun colpevole

Tremila morti e nessun colpevole. La sentenza della Cassazione sul caso Eternit è una vigliaccata bella e buona. Né più né meno di quella d’appello su Stefano Cucchi. Tutti omicidi coperti dallo Stato. Ieri mattina, con sentenza definitiva, la Corte ha assolto l’industriale svizzero Stephan Schmidheiny, precedentemente condannato a 18 anni per disastro ambientale. Come conseguenza sono state annullate tutte ...

Leggi Articolo »

Primo Convegno Internazionale contro l’Incenerimento dei Rifiuti nei Cementifici

Barletta, 8-9 novembre. La Sala Consiliare della città di Barletta, proprio di fianco lo storico Teatro Curci,è piena. A riempirla zerowasters italiani, attivisti contro l’incenerimento dei rifiuti da tutta Europa e cittadini della BAT provincia che, insieme, cercano di fare un’analisi di un fenomeno che, alla luce delle direttive dell’Unione Europea circa la costruzione e mantenimento in attività di impianti di incenerimento, ...

Leggi Articolo »

Mose: è tempo di fare luce anche sui “collaudi tecnici” milionari

La società è stata commissariata, alcuni ex presidenti sono finiti in galera, le inchieste hanno oramai accertato come la corruzione fosse usata a tutti i livelli in maniera sistematica ed i costi fatti costantemente lievitare per coprire tangenti e malversazioni. Eppure, in mezzo a tutta ‘sta merda, la macchina della propaganda non si arresta. Anzi. Il Consorzio Venezia Nuova continua ...

Leggi Articolo »

NO ALL’ART. 35 SBLOCCA ITALIA

L’ articolo 35 del decreto legge n.133 del 12 settembre 2014 altrimenti detto “Sblocca Italia”, che ottenuto la fiducia alla Camera attende l’approvazione definitiva, prevede che tutti gli inceneritori (a noi piace chiamarli ancora così, piuttosto che con il termine “rassicurante” di termovalorizzatori) divengano “insediamenti strategici di preminente interesse nazionale”, cadranno così i vincoli di bacino e di conseguenza tali ...

Leggi Articolo »