Difendiamo la nostra salute. Preveniamo le malattie da Pfas e non solo!

Allo  Sherwood Festival è possibile sottoscrivere le seguente petizione alla Regione Veneto per estendere la possibilità di accedere ad uno screening generalizzato del sangue a tutti i cittadini, perché l’inquinamento da Pfas ve ben oltre l’acqua e si è esteso a tutta la fliera alimentare.

E nota a tutti la catastrofe ecologica da avvelenamento delle acque e della catena alimentare determinata dai pfas ed altre molecole chimiche similari, la cui pericolosità è abbondantemente accertata da organismi sanitari su scala internazionale. Sono state individuate le responsabilità, la multinazionale Miteni di Trissino e le istituzioni politico-sanitarie locali, che hanno per molti anni occultato il gravissimo problema.

La voce dei cittadini e dei comitati è stata per lungo tempo ignorata, provocando un colpevole ritardo nella prevenzione ed eliminazione del problema. Tanto più gravi in quanto le patologie da pfas, anche tumorali, si manifestano dopo molto tempo. Non esistono zone più rischiose ed altre meno:l’acqua va ovunque, passa nella catena alimentare attraverso i pozzi di irrigazione, siamo tutti, cittadini di questa regione potenzialmente a rischio!

Per questo chiediamo uno screening generalizzato del sangue in tutti i nostri territori per tutti coloro che ne fanno richiesta. Si può partire anche subito, utilizzando gli strumenti tecnici messi a disposizione dall’ Arpav solo per la zona rossa e che per il momento sono utilizzati per il 60%. Devono essere a disposizione fin da subito anche ai cittadini delle altre zone, investendo l’assessorato alla salute della Regione Veneto

Comments are closed.