Comitati e Associazioni di tutela ambientale legittimate a ricorrere al Giudice Amministrativo

Un intervento giuridico a cura dell’Avv. Davide Furlan del Foro di Padova chiarisce che i Comitati e le Associazioni possono legittimamente ricorrere al giudice amministrativo. L’esempio è quello dei Comitati “Lasciateci respirare” e “E noi?” e di alcuni singoli cittadini che avevano promosso un contenzioso amministrativo contro il progetto di Revamping della Cementeria Italcementi di Monselice.

Ricordiamo che il contenzioso si è chiuso alcune settimane fa con il rigetto delle tesi dei ricorrenti, ma con la conferma della legittimazione dei Comitati a ricorrere al Giudice Amministrativo per la tutela dell’ambiente (decisione del Consiglio di Stato n. 1185 del 29.2.2012, che ha riformato la sentenza del TAR Veneto n. 803 del 9.5.2011).

L’Avv. Furlan ripercorre le tappe dell’evoluzione giurisprudenziale e normativa inerente questo tema e delinea i principi ai quali si è arrivati ora: “quanto alla legittimazione ad agire delle associazioni che si propongono la tutela degli interessi ambientali, sembrano esservi motivi per ritenere che sia ormai consolidato un orientamento favorevole, sempreché non si tratti di aggregazioni estemporanee o poco rappresentative e che i beni che esse intendono tutelare abbiano una valenza ambientale, sia pure in senso lato. C’è piuttosto da auspicare che un’analoga evoluzione si verifichi anche nella sensibilità con cui il Giudice Amministrativo affronta il merito delle contestazioni mosse dalle Associazioni….”

Questo riconoscimento è molto importante e utile all’attività di moltissimi comitati ed associazioni che come noi da anni si battono per la tutela degli interessi ambientali dei propri territori, intesi anche come beni comuni più ampi: dalla difesa del territorio a quella del patrimonio paesaggistico, culturale e artistico del territorio stesso.

Nella parte dello SPORTELLO GIURIDICO AMBIENTALE del nostro sito troverete in allegato l’intero intervento dell’Avv. Furlan. La prossima scheda dello sportello riguarderà il diritto d’accesso agli atti da parte dei comitati e delle realtà associative.

Ricordiamo che quest’area del sito è dedicata proprio agli approfondimenti giuridici in materia ambientale: segnalazioni, sentenze e leggi utili all’iniziativa dei comitati e delle associazioni. Verranno ospitati, come in questo caso, i contributi di alcuni legali ed esperti che già si occupano di alcune vertenze ambientali.
Potete inviare i vostri quesiti e le vostre richieste. In base al tipo di quesito posto, la richiesta sarà trasmessa a questo gruppo di consulenti e il loro parere inviato al richiedente e se l’argomento posto sarà ritenuto d’interesse generale, il quesito e la risposta saranno pubblicati integralmente per un uso collettivo.

sportello@eco-magazine.info

Comments are closed.