Tag Archivi: Cementifici

Monselice si ribella! No alla trasformazione del cementificio in inceneritore

Mille, duemila, tremila… o i soliti 15? Ognuno avrà i suoi numeri e le sue interpretazioni. Cosa certa è che si trattato di  un corteo bello, colorato, partecipato, determinato, un po’ come lo avevamo pensato e auspicato. Solo l’impegno di tantissime persone ha permesso di giungere a questo importante risultato, capace di segnare un passaggio storico nella difesa della salute ...

Leggi Articolo »

No al Css nella cementeria. Manifestiamo sabato 15 ottobre

• No alla combustione dei rifiuti (CSS) nella Cementeria • Difendiamo la salute nostra e dei nostri figli! MANIFESTIAMO INSIEME Sabato 15 OTTOBRE ore 15.30 Piazza Mazzini – Monselice Per chiedere a Comune, Provincia, Regione Veneto, Parco Colli: • il ritiro ufficiale della richiesta dell’uso di CSS da parte del Gruppo Zillo; • l’informazione sempre trasparente e onesta sulle scelte ...

Leggi Articolo »

Cosa resta di Expo in Veneto: scandali, asfalto e una Regione ancora tutto da nutrire #CementoArricchito

A un paio di settimane dalla chiusura dell’Expo di Milano, il 12 novembre sono stati arrestati dieci attivisti che parteciparono al corteo “No Expo” del primo maggio 2015. Nel giorno dell’inaugurazione dell’esposizione, circa 50mila manifestanti erano scesi in piazza condividendo l’hashtag “#expofamale”, per rivendicare un’alternativa al “modello dei grandi eventi” e “contro ogni schiavitù”.   Nutrire, pianeta, energia e vita: queste ...

Leggi Articolo »

30 novembre – Marea anomala a Venezia

Chissà se i progettisti del Mose, il sistema di dighe mobili che dovrebbe salvare Venezia dall’acqua alta, hanno previsto un qualche dispositivo per gli eventi davvero eccezionali… Già, perché il prossimo 30 novembre, si preannuncia una marea strana, per dimensioni e per natura. Stavolta arriverà dalla terraferma, invece che dal mare, e sarà fatta di persone, tante persone, la cui ...

Leggi Articolo »

Bruciare rifiuti negli impianti di produzione di cemento:una decreto passato nel silenzio di un fine legislatura che desta molte preoccupazioni

Comunicato stampa, 30 gennaio 2013  Quanta fretta, ma dove corrono? Solo adesso, a Camere sciolte, ha preso forma l’iter di approvazione dello “Schema di decreto del Presidente della Repubblica concernente il regolamento recante disciplina dell’utilizzo di combustibili solidi secondari (CSS), in parziale sostituzione di combustibili fossili tradizionali, in cementifici soggetti al regime dell’autorizzazione integrata ambientale”. Il decreto – come rivela ...

Leggi Articolo »

Un’osservazione partecipata contro i rifiuti nei cementifici: COPIA – INCOLLA – INVIA L’OSSERVAZIONE

PROSEGUE LA MOBILITAZIONE DEI COMITATI CONTRO IL PROGETTO RIFIUTI NELLA CEMENTERIA ZILLO DI MONSELICE.  ecco l’ottimo servizio di TvPaeseMio registrato il giorno della fiaccolata del 28 settembre. 8 minuti di immagini, interviste e commenti che aiutano a capire il senso delle mobilitazioni in atto per “non morire di cemento”, per difendere la salute e i possibili percorsi per costruire un ...

Leggi Articolo »

Fiaccolata per l’ambiente e la salute a Monselice

Una grande fiaccolata ha illuminato ieri sera, venerdì 28 settembre, le strade di Monselice. Una grande fiaccolata per dire no al cemento, no ad una economia tumorale che macina ambiente e salute per garantire il profitto di pochi sui diritti di tutti. Perlomeno settecento persone hanno accolto l’appello “Per non morire di cemento” lanciato dai comitati della Bassa Padovana “Lasciateci ...

Leggi Articolo »

ADESIONI AGGIORNATE FIACCOLATA PER LA SALUTE 28/9 MONSELICE

PER NON MORIRE DI CEMENTO “Bassa Padovana” ormai è sinonimo di discariche, impianti di trattamento rifiuti, cogeneratori, distillerie, mangimifici, inquinamento elettromagnetico originato dalle antenne radiotelevisive e del pericoloso primato europeo di avere ben tre industrie insalubri di 1^ classe all’interno dei centri abitati di Este e di Monselice. Queste  attività, riconosciute pericolose per la salute, sono autorizzare a produrre cemento utilizzando ...

Leggi Articolo »

FIACCOLATA PER LA SALUTE E UN FUTURO PULITO – 28 settembre a Monselice

 PER NON MORIRE DI CEMENTO “Bassa Padovana” ormai è sinonimo di discariche, impianti di trattamento rifiuti, cogeneratori, distillerie, mangimifici, inquinamento elettromagnetico originato dalle antenne radiotelevisive e del pericoloso primato europeo di avere ben tre industrie insalubri di 1^ classe all’interno dei centri abitati di Este e di Monselice. Queste  attività, riconosciute pericolose per la salute, sono autorizzare a produrre cemento utilizzando ...

Leggi Articolo »

Bassa Padovana come Taranto?

Leggendo le cronache di questi giorni sulla vicenda di Taranto, è difficile per noi, fatte le debite proporzioni, non vedere le analogie con la situazione della Bassa padovana, zona dei cementifici e di decine di altre attività e produzioni nocive. Lo spaccato che emerge dalle indagini, dalle intercettazioni, dalle denunce è quello di una realtà di gravissimo inquinamento ambientale attutito ...

Leggi Articolo »