Tag Archivi: Comitato lasciateci respirare Monselice

Una diga sull’Adige. Inutile e costosa per la collettività, massacrante per l’ambiente, ma vantaggiosissima per chi la fa!

di Francesco Miazzi  e  Christianne Bergamin * – La Lagarina Hydro di Limena ha presentato alla Regione Veneto l’istanza per l’autorizzazione e la concessione per derivazione di acque pubbliche per uso idroelettrico dal fiume Adige. Si tratta, in sostanza, di un passaggio propedeutico al progetto di costruzione di una diga sull’Adige tra Badia Polesine (Rovigo) e Terrazzo (Verona), in località Rosta (a ...

Leggi Articolo »

Basta rifiuti a Sant’Urbano!

La società GEA, che gestisce la discarica di Sant’Urbano, ha inoltrato la richiesta di autorizzazione alla Regione Veneto per un progetto migliorativo che in realtà è un ampliamento di circa un milione di metri cubi di rifiuti.” Questa discarica insiste su un’area caratterizzata dalla presenza di un fitta rete idrografica compresa tra il canale Garzone e il fiume Adige, che ...

Leggi Articolo »

Primo Convegno Internazionale contro l’Incenerimento dei Rifiuti nei Cementifici

Barletta, 8-9 novembre. La Sala Consiliare della città di Barletta, proprio di fianco lo storico Teatro Curci,è piena. A riempirla zerowasters italiani, attivisti contro l’incenerimento dei rifiuti da tutta Europa e cittadini della BAT provincia che, insieme, cercano di fare un’analisi di un fenomeno che, alla luce delle direttive dell’Unione Europea circa la costruzione e mantenimento in attività di impianti di incenerimento, ...

Leggi Articolo »

Eko Park. Un successo annunciato per la “tre giorni da e per il territorio”

di Sara Voltolina – Al termine della seconda stagione estiva della nuova gestione  del Parco Buzzaccarini di Monselice è stata presentata una tre giorni, sviluppata da diverse associazioni e realtà locali che hanno scelto il parco e progettato il fine settimana, ciascuna secondo le proprie specificità, per raccontare e condividere le proprie attività ma soprattutto porre nuove domande e spunti ...

Leggi Articolo »

Il Revamping a Monselice. Tra intercettazioni, mala politica, collusioni e tanta voglia di cambiare

di Beatrice Andreose. Monselice-Revamping o meno, Italcementi aveva deciso di chiudere da tempo lo stabilimento di Monselice ma gli amministratori cittadini si sono ben guardati dal rivelarlo onde utilizzare la chiusura della fabbrica come una clava contro gli ambientalisti accusati a più riprese e pubblicamente di essere i responsabili della perdita dei posti di lavoro. Queste le sconcertanti rivelazioni emerse ...

Leggi Articolo »

Grappa e inquinamento. I cittadini di Conselve denunciano i disagi provocati dalla distelleria

a cura del Comitato Lasciateci Respirare. La storia della distilleria Bonollo di Conselve (Padova) comincia mezzo secolo fa come un semplice deposito di vinacce a distilleria di piccolo calibro con lavorazione stagionale da settembre a marzo. Oggi l’azienda ha un ciclo di lavorazione di vinacce e produzione ingente di alcool in un regime di 24 ore su 24 per circa ...

Leggi Articolo »

Lasciateci Respirare raccoglie e rilancia l’appello No Tav, contro lo spreco di risorse per il diritto ad un ambiente sicuro e dignitoso

Il comitato popolare Lasciateci Respirare partecipa alla mobilitazione del 21 e 22 febbraio indetta dall’assemblea dei comitati del Veneto “30 novembre” raccogliendo l’appello del Movimento NO TAV della Val di Susa. VENERDI 21 FEBBRAIO DALLE ORE 7.00 PRESIDIO PRESSO LA STAZIONE FERROVIARIA DI MONSELICE I ripetuti e aggravati disagi nel trasporto ferroviario regionale sono il risultato del disinvestimento negli ultimi ...

Leggi Articolo »

LA ROCCA è un “bene comune” – Sit In 5 aprile a Monselice

Da tanti anni i cittadini, i comitati, le associazioni e il mondo accademico denunciano lo stato di abbandono e il pericolo per il fragile equilibrio geologico del Colle, già in passato interessato  da moti franosi. Invece, con scelte che la realtà dei fatti ha dimostrato del tutto irresponsabili, la classe politica attualmente al potere, ha preferito avventurarsi nei lavori per ...

Leggi Articolo »

Bruciare rifiuti negli impianti di produzione di cemento:una decreto passato nel silenzio di un fine legislatura che desta molte preoccupazioni

Comunicato stampa, 30 gennaio 2013  Quanta fretta, ma dove corrono? Solo adesso, a Camere sciolte, ha preso forma l’iter di approvazione dello “Schema di decreto del Presidente della Repubblica concernente il regolamento recante disciplina dell’utilizzo di combustibili solidi secondari (CSS), in parziale sostituzione di combustibili fossili tradizionali, in cementifici soggetti al regime dell’autorizzazione integrata ambientale”. Il decreto – come rivela ...

Leggi Articolo »

Un’osservazione partecipata contro i rifiuti nei cementifici: COPIA – INCOLLA – INVIA L’OSSERVAZIONE

PROSEGUE LA MOBILITAZIONE DEI COMITATI CONTRO IL PROGETTO RIFIUTI NELLA CEMENTERIA ZILLO DI MONSELICE.  ecco l’ottimo servizio di TvPaeseMio registrato il giorno della fiaccolata del 28 settembre. 8 minuti di immagini, interviste e commenti che aiutano a capire il senso delle mobilitazioni in atto per “non morire di cemento”, per difendere la salute e i possibili percorsi per costruire un ...

Leggi Articolo »