Catena umana lungo le Zattere: “Venezia fu-turistica”!

Sabato 13 giugno, alle ore 17, troviamoci tutti e tutte per una CATENA UMANA LUNGO LE ZATTERE! “Venezia fu-turistica”

Perché? Perché dopo questa pandemia bisogna che Venezia cambi, che rinasca in modo diverso.
E Venezia rinasce se..

– riparte in modo nuovo;
– la fa finita con la monocoltura turistica;
– crescono i residenti e si limita la locazione turistica;
– diventa capitale della giustizia climatica;
– si difende dagli speculatori;
– si batte per il reddito e vengono rispettati i diritti dei lavoratori e delle lavoratrici;
– la ristorazione è pensata per i residenti e onesta con i turisti;
– l’accoglienza è di qualità e non solo per ricchi;
– le grandi navi rimangono fuori dalla laguna e si ferma il MOSE;
– finanzia la sanitá pubblica che è un bene comune;
– se diventa una città femminista che costruisce e promuove percorsi e battaglie per contrastare la violenza contro le donne e le soggettività lgbtqia+;
– scuole, università e ricerca sono fucine di pensiero libero e critico fuori da ogni logica di profitto e speculazione;
– la cultura arricchisce le persone e non la rendita immobiliare;
– se non si costruiscono nuovi inceneritori;
– se si avviano le bonifiche e la riconversione ecologica di porto Marghera;
– se ripensa ad una nuova mobilita’ potenziando il trasporto pubblico;
– se non si trasforma la terraferma nel dormitorio turistico low cost del centro storico;
– se si impedisce la cementificazione delle sue aree verdi e si fermano le speculazioni immobiliari;
– se si rilancia un nuovo piano straordinario di welfare cittadino;
– se si recuperano e si restituiscono ad un uso pubblico e collettivo gli spazi abbandonati;
– se mette al centro il mondo della scuola pubblica investendo nell’edilizia scolastica e garantendo un reale diritto allo studio;
– se parte dai giovani investendo in termini di risorse, spazi e servizi.

Tutte e tutti alle Zattere!!

Organizzatori:
Comitato Nograndinavi
Sale Docks
Laboratorioccupato Morion
Li.S.C collettivo universitario – Ca’Bembo Liberata
ADL COBAS Venezia
Quartieri in Movimento
Assemblea Permanente Contro il Pericolo Chimico a Marghera
Marghera Libera e Pensante
Centro Sociale Rivolta
Coordinamento Studenti Medi Venezia-Mestre
LOCo Laboratorio Occupato Contemporaneo
AmbienteVenezia
Fridays For Future – Venezia/Mestre

Aderiscono:

Medicina Democratica
COBAS- comitati di base della scuola della provincia di Venezia
Zolfo Rosso- Associazione culturale
Tutta la città insieme- Lista civica
Plataforma Valle del Tiétar en
Transicióno
Non Una di Meno- Venezia
We Are Here Venice
Comitato Ambientalista Altro Lido
Movimento in Difesa della Sanità Pubblica
Comitato Alberi a Venezia
Ca’Luisa- Casetta del Popolo

Vuoi aderire al nostro appello come singol*, gruppo, associazione? Vuoi aggiungere delle istanze, e suggerire nuovi punti all’iniziativa? La nostra catena è aperta ed accogliente e pronta a dare voce alla Venezia che non vuole tornare al passato.

Scrivici in privato a questa pagina e sui nostri canali Instagram, oppure alla nostra email: ufficiostampa@nograndinavi.it.
Vi aspettiamo!

Share and Enjoy !

0Shares
0 0