Archivi Autore: Riccardo Bottazzo

Riccardo Bottazzo
Sono un giornalista professionista, direttore di EcoMagazine. Mi ostino a vivere a Venezia e mi occupo di ambiente e di movimenti dal basso. E poi tante altre cose ancora...

Naomi Klein: la rivoluzione che ci salverà parte parte da noi

Diamoci da fare. La conclusioni che l’autrice di No Logo tira al termine dell’incontro svoltosi nella serata di oggi all’auditorium di Santa Margherita, potrebbero essere condensate in queste tre parole. Diamoci tutti quanti da fare perché il mutamento del clima è oramai una verità accettata da tutti gli scienziati. Un cambiamento ci sarà. E sarà un cambiamento inevitabile perché il ...

Leggi Articolo »

Naomi Klein a Venezia “Una rivoluzione ci salverà”

LUNEDÌ 2 FEBBRAIO NAOMI KLEIN A VENEZIA PRESENTA “SOLO UNA RIVOLUZIONE CI SALVERÀ PERCHÉ IL CAPITALISMO NON È SOSTENIBILE” Dall’autrice di “No logo” e “Shock economy”, un attacco politico al cuore del capitalismo. Lunedì 2 febbraio alle ore 18 presso l’Auditorium di Santa Margherita a Venezia Naomi Klein presenterà la traduzione italiana del suo ultimo libro This Changes Everything. L’incontro sarà introdotto dal saluto del ...

Leggi Articolo »

Corruzione a norma di legge. Così il Bel Paese è stato svenduto alla lobby mafiosa delle Grandi Opere

La prima osservazione da fare è tutta positiva: tanta, tantissima gente. In sala San Leonardo, questo pomeriggio, non si trovava un posto a sedere neppure a pagarlo. E questo, per una città che sta cercando di riscattarsi da quel sistema corrotto e corruttore legato al Mose che l’ha tenuta in scacco per tanti anni, è senz’altro un sintomo positivo. “Tanti ...

Leggi Articolo »

Comprendere i conflitti ambientali

A Sud e il CDCA promuovono, assieme a  LIES, Laboratorio dell’Inchiesta Economica e Sociale ed in collaborazione con Ya Basta, Eco Magazine,  Osservatorio Ambiente e Legalità e il Gruppo di Ricerca dell’Università di Padova GeoYasuni.org, un corso intensivo per imparare ad analizzare, documentare, mappare e comunicare le emergenze ambientali del territorio. Quattro moduli formativi di 6 ore ciascuna per acquisire elementi cognitivi e analitici rispetto ai fattori di rischio ambientale ...

Leggi Articolo »

Terra e dignità. Incontro con i familiari dei 43 studenti messicani desaparecidos a Iguala

Da qualche parte, tra le sconfinate cuadras di Città del Messico, si trova la Cafeteria Zapatista. Un pugno di colori chiapanechi tra le lunghe e desolate calles periferiche del Districto Federal. E’ uno dei tanti cuori della rebeldia messicana. Quella rebeldia che sa resistere come si resiste da queste parti: con tanta determinazione quanta allegria. Tra queste mura multicolori che ...

Leggi Articolo »

Basta rifiuti a Sant’Urbano!

La società GEA, che gestisce la discarica di Sant’Urbano, ha inoltrato la richiesta di autorizzazione alla Regione Veneto per un progetto migliorativo che in realtà è un ampliamento di circa un milione di metri cubi di rifiuti.” Questa discarica insiste su un’area caratterizzata dalla presenza di un fitta rete idrografica compresa tra il canale Garzone e il fiume Adige, che ...

Leggi Articolo »

Una legge regionale per gli alberi

Gli alberi giocano un ruolo importante nell’ecosistema delle città rimuovendo tonnellate di anidride carbonica, le cancerogene PM10 e PM2.5 e altri inquinanti, e d’estate abbassano la temperatura sempre più calda e tropicale.  Padova, con i suoi 0.2 alberi  per abitante e il 2.6 % di superficie verde, ha la stessa percentuale di verde di Mumbay, un paese in via di ...

Leggi Articolo »

Protesta anti-inquinamento e ogm ad Ospedaletto Euganeo davanti alla Veronesi

a cura del Comitato Lasciateci Respirare di Monselice – Si è svolto sabato 6 novembre ad Ospedaletto Euganeo la prevista manifestazione anti OGM e contro l’inquinamento del mangimificio Veronesi. Organizzata dal movimento Zero OGM e dal locale comitato dei cittadini contro i disagi denunciati, ha visto la partecipazione anche di numerosi cittadini, attivisti e comitati locali tra cui le delegazioni ...

Leggi Articolo »

All’Ilva arriva la “soluzione Alitalia”: privatizzare i profitti e statalizzare le perdite

Si è preso pure il plauso della Cgil, il presidente del consiglio Matteo Renzi quando ha annunciato, in una intervista a Repubblica, di voler “nazionalizzare” l’Ilva di Taranto. “Da lungo tempo diciamo che la siderurgia è un settore strategico per il nostro Paese – ha dichiarato la segretaria sindacale Susanna Camusso-. Non si può perderla, e questa è un’ottima ragione ...

Leggi Articolo »