Autostrade

No TAV! No PI.RU.BI.!

Il voltafaccia della Provincia (PD e Patt in testa) sulla questione della Valdastico non ci stupisce. Di fronte alla possibilità di evitare il bando di gara europeo e di rinnovare la concessione dell’A22, le promesse elettorali sono parole al vento o, se si preferisce, carta straccia. Per qualche decennio si è sempre sostenuto l’inutilità della PiRuBi, poi, improvvisamente, spostando di ...

Leggi Articolo »

I comitati contrari alla Valdastico mettono alle strette la giunta provinciale

di Francesca Manzini – Molto partecipata la prima occasione pubblica di protesta contro la nuova proposta di uscita del tunnel autostradale della A31 Valdastico a Caldonazzo. L’appuntamento era fuori dal palazzo della Regione in concomitanza col Consiglio Provinciale. Presenti comitati No Valdastico di Besenello, di Caldonazzo e dell’alto vicentino, oltre a molti semplici cittadini. In un primo momento viene ottenuto di far ...

Leggi Articolo »

Comitati trentini e veneti uniti contro la Valdastico Nord

di Francesca Manzini – La sera di giovedì 9 luglio, siamo stati a Caldonazzo per partecipare al primo appuntamento lanciato dal comitato di cittadini nato spontaneamente dopo aver appreso dai giornali che la Giunta Provinciale a guida Rossi (PATT) mette sul piatto l’ipotesi di riproporre il progetto di realizzazione dell‘autostrada Valdastico Nord (anche nota come Pi.Ru.Bi), questa volta con uscita ...

Leggi Articolo »

L’ingorgo di Grandi Opere inutili. Il prolungamento della Valdastico e il quadruplicamento della ferrovia del Brennero

di Gianfranco Poliandri. Il trionfalismo arrogante di certi promotori e progettisti suggerisce di riprendere parzialmente da NoTavBrennero e di aggiornare una riflessione sul rapporto incoerente tra due progetti che coinvolgono Veneto e Trentino con la promessa di devastazioni ambientali e costi elevatissimi, a fronte di nessuna utilità dimostrata: l’autostrada A31 Valdastico che si innesterebbe sulla A22 a Sud di Trento e ...

Leggi Articolo »

La Orte-Mestre rimane in pista: PD, Lega, NCD e FI votano contro il ritiro del progetto

Il Governo toglie dal DEF la Orte-Mestre, ma i partiti di maggioranza mantengono in pista la nuova autostrada. Ieri alla Camera erano infatti in votazione le mozioni parlamentari del Movimento 5 Stelle e di SEL che chiedevano il ritiro definitivo del progetto, e che se fossero state approvate avrebbero scritto la parola “fine” sulla Orte-Mestre. Peccato che PD, NCD e ...

Leggi Articolo »

La Orte-Mestre retrocede

di Opzione Zero – La Orte-Mestre retrocede: bene per i comitati NO Or-Me, ma ora il Governo cancelli definitivamente l’opera La notizia dello stralcio della Orte-Mestre dal DEF è accolta con soddisfazione da Opzione Zero e da tutte le organizzazioni della Rete nazionale Stop Or-Me, anche se si attende l’esito del Consiglio dei Ministri di venerdì per verificare che non ...

Leggi Articolo »

Stop Orte-Mestre subito! Agisci ora in 2 minuti

L’autostrada Orte-Mestre è al centro delle inchieste “Sistema” e “MOSE”, ma attenzione le condanne penali non fermano “le grandi opere”. Per farlo bisogna ottenere immediatamente il ritiro di questo progetto insensato e devastante. Mercoledì 8 aprile la Camera dei Deputati è chiamata ad esprimersi su una Mozione (presentata dall’On Spessotto e altri) che chiede proprio questo, e la messa in ...

Leggi Articolo »

Passante di Mestre: i Comitati rovinano la festa a Zaia

Casello di Martellago: un’inaugurazione con tanto di benedizione per il nuovo svincolo (oltre 70 milioni di euro), ma segnata dall’assenza del Governatore della Regione Luca Zaia, che non si è presentato pur in piena campagna elettorale, e soprattutto segnata dalla presenza determinata di quei cittadini che da anni si mobilitano per la salvaguardia del territorio e contro la speculazione. I ...

Leggi Articolo »

Nulla di tranquillo sul suolo pedemontano

Nelle ultime settimane il sonnolento iter della Superstrada Pedemontana Veneta è stato investito direttamene o indirettamente da alcuni eventi negativi da quali partiamo per fare una riflessione. A fine gennaio 2015 il Commissario Straordinario per la realizzazione della SPV, nonché amministratore delegato di Veneto Strade, Ing. Silvano Vernizzi, viene indagata per turbativa d‘asta in relazione all’affidamento ad Adria infrastrutture dell’incarico ...

Leggi Articolo »

Opere pubbliche o diritti di saccheggio?

Invece di cominciare da lontano, partiamo da vicino. Alcuni importanti soggetti economici dell’Alto Adige e del Trentino sono per ora solo sfiorati dall’inchiesta c.d. “Sistema” imperniata sulla figura di uno dei più importanti mandarini-manager-burocrati del sistema italiano delle opere pubbliche (grandi, piccole, purché siano), Ercole Incalza. Riassumere non è inutile. Apprendiamo dalla stampa che per il traforo di base del ...

Leggi Articolo »