Acqua

Il dramma del Veneto nelle parole di Telmo Pievani e Carlo Foresta: la questione carboni attivi anche per i soggetti umani contaminati

di Alberto Peruffo * – La Regione del Veneto – con la bonifica ancora in alto mare del sito Miteni – dovrebbe ascoltare la drammatica conferenza tenutasi ieri a Padova presso il Palazzo del Bo e farsi un esame di coscienza. Lo stesso direttore del Gazzettino, Roberto Papetti, è sembrato a grande disagio di fronte alle parole dei due eminenti ...

Leggi Articolo »

Aspettando Z/G: dove finiscono i Pfas della Miso?

di Alberto Peruffo * – Serata molto importante ieri sera a Lonigo. Cercherò in breve di riassumere i vari punti salienti e fare qualche puntuale considerazione su quello che non si è potuto dire a fine sera, al microfono. Troppi relatori e molti dati, dopo una dura giornata di lavoro, fatta sempre di dati, con un moderatore che si dichiara “padrone ...

Leggi Articolo »

La scuola ai tempi dei Pfas. Un progetto educativo per insegnare ai giovani a difendere salute e ambiente

Un progetto scolastico che è già giunto al suo quinto anno di vita, questo chiamato “La salute nella terra dei Pfas”, e che ha coinvolto quasi 6 mila studenti di 11 scuole superiori venete. Un progetto nato dal basso, dalla sensibilità di alcuni educatori scolastici e che testimonia quanto l’attenzione dei cittadini sulla questione dell’avvelenamento dagli acidi perfluoroacrilici sia superiore ...

Leggi Articolo »

PFAS: entra nel vivo il processo Miteni

Nell’udienza del 28 aprile presso il Tribunale di Vicenza sono state rese testimonianze molto importanti. Il super testimone, il maresciallo Tagliaferri del NOE di Treviso, il primo investigatore che indagò sulla causa dell’inquinamento da sostanze perfluoroalchiliche che ha colpito le province di Verona, Vicenza e Padova. Una testimonianza chiave di questo processo che vede imputati quindici manager di Miteni, Icig ...

Leggi Articolo »

Una “barcheggiata” per ribadire il No alle Grandi Navi in laguna

Buttate fuori dalla porta – quella del bacino di San Marco -, le Grandi Navi sono rientrate dalla finestra – quella dei cinque approdi “provvisori” di Marghera e terraferma. Ma, sempre e comunque, dentro una laguna che non è fatta per il gigantismo navale rimangono. I due decreti legislativi e le sentenze della magistratura hanno sottolineato l’incompatibilità di queste enormi ...

Leggi Articolo »

Processo Miteni. Emerge il Quinto Fattore capovolto: la «causa diretta sociale» di mortalità

Al Tribunale di Vicenza, come sappiamo bene, si sta svolgendo il processo ai 15 manager della Miteni (che sta per Mitsubishi – Enichem): l’accusa, articolata su vari capi, è di avvelenamento delle acque, di grave contaminazione della popolazione, di bancarotta. Si prefigura un reato simile a una strage “sociale” continuata e senziente, scientifica, ad opera di chi era consapevole e ...

Leggi Articolo »

Si è concluso a Dakar il World Water Alternative Forum (Fame)

Intervista a Renato De Nicola, Forum italiano dell’Acqua e dell’European Water Movement. Dal 21 al 26 marzo si è svolto a Dakar in Senegal il 9° Forum mondiale dell’acqua, un incontro privato che ha luogo ogni tre anni e che per la prima volta si è tenuto in Africa dall’incontro inaugurale del 1997 in Marocco. In concomitanza ha preso avvio ...

Leggi Articolo »

Acqua bene comune del vivente

Oggi è la giornata mondiale dell’acqua, spetta a tutti noi trasformarla in un evento  collettivo e mandare un messaggio forte e chiaro che l’acqua non si tocca, non è materia su cui metterci il marchio della proprietà privata.  E’ un bene comune, collettivo e in tale senso va curato e gestito. Con la pratica predatoria del land grabbing il capitalismo ...

Leggi Articolo »

Giornata Mondiale dell’Acqua 2022: i profitti privati ci lasciano a secco!

A due giorni dalla Giornata Mondiale dell’Acqua, come attivist@ ecologist@ e per la giustizia sociale, vogliamo dare la nostra lettura di una giornata che ci parla di lotte, di scelte politiche sbagliate, e ancora di lotte.L’acqua è una risorsa sempre più scarsa, a causa dei cambiamenti climatici e di un consumo umano in continua crescita. Ma a poco serve invocare ...

Leggi Articolo »