E’ record: in sole 24 ore si sono sciolte due miliardi di tonnellate di ghiaccio. E il caldo deve ancora arrivare!

Una giornata storica, quella di  giovedì 13 giugno 2019. In solo 24 ore, si sono staccati dalla Groenlandia più di due miliardi di tonnellate di ghiaccio. Un record, in questa stagione! Un record che purtroppo rischia di essere superato nei prossimi giorni. Secondo gli scienziati del clima, ci sono ottime possibilità che questa estate assisteremo ad uno scioglimento dei ghiacciai artici senza precedenti.

“Nel giugno del 2012 abbiamo assistito ad un fenomeno analogo – ha riferito alla Cnn Thomas Mote, ricercatore dell’Università della Georgia – E’ normale che in estate i ghiacciai si sciolgano, ma negli ultimi anni stiamo assistendo ad una escalation preoccupante”.

Il periodo di scioglimento dei ghiacciai groenlandesi va da giugno ad agosto con un picco a luglio. Quest’anno la stagione è cominciata prima, ad aprile, con almeno tre settimane di anticipo, ed ha fatto subito registrare picchi precedentemente toccati solo in piena stagione. Il che, con il caldo che deve ancora arrivare, non fa presagire nulla di buono. Ricordiamo che lo scioglimento dei ghiacci artici è la causa principale dell’innalzamento del livello di acqua del mare. Quell’innalzamento che, secondo le previsioni dell’ilcc potrebbe portare alla scomparsa, tanto per dirne una, di città come Ferrara e Venezia. Il trend di scioglimento registrato in questi giorni va proprio in questa direzione.

Comments are closed.