Tag Archivi: Grandi opere

Presidio NO PEDEMONTANA a S.Tomio di Malo(VI)

    03-04-14 Presidio NO PEDEMONTANA a S.Tomio di Malo(VI) Questa mattina a S.Tomio di Malo, i tecnici mandati dal general contractor S.I.S. che coordina la costruzione dell’Autostrada Pedemontana Veneta su mandato del Commissario Straordinario all’emergenza tra i comuni di Vicenza e Treviso Ing. Silvano Vernizzi, ha trovato sul campo una cinquantina di attivisti NO Pedemontana e della Rete dei Comitati dell’Alto Vicentino in solidarietà a quei proprietari che, coraggiosamente e ...

Leggi Articolo »

Blitz in A4: OGGI NON PAGHIAMO!

“Abbiamo già dato, oggi non paghiamo”. Questo o slogan scelto per il blitz di oggi pomeriggio alla barriera di Villabona a Mestre, organizzato da comitati e gruppi che si oppongono al salasso tariffario che la società CAV ha introdotto dal primo gennaio e riconducibile al debito generato dal Passante di Mestre. Per un’ora e mezza 150 attivisti hanno “liberalizzato” e ...

Leggi Articolo »

Effetto Orte-Mestre

La straordinaria risposta che in questi due ultimi mesi sta registrando il contrasto alla nuova autostrada Orte-Mestre ha trovato ulteriore conferma ieri a Cesena, all’assemblea della Rete nazionale Stop Or-Me. Vitale e partecipata, la riunione di Cesena ha ribadito l’opposizione intransigente ad un’opera demenziale e confermato le sue linee strategiche, che si dipaneranno nell’immediato futuro su ogni livello di azione: ...

Leggi Articolo »

Esposto Europeo su Passante di Mestre e CAV

OpzioneZero, Re-Common e Counter Balance presentano esposto agli organismi di controllo Europeo sui finanziamenti per il Passante di Mestre e sulla gestione di CAV. Si chiede a OLAF di indagare su possibili episodi di corruzione nella costruzione dell’opera e di verificare i recenti finanziamenti della BEI e di Cassa Depositi e Prestiti a CAV SpA. La Giunta Zaia e il CDA di CAV hanno responsabilità pesantissime.

Leggi Articolo »

Seconda tappa della carovana di Opzione Zero. Pedalando in Umbria, tra strade franate, opere incomplete e devastazioni programmate

Ponte San Giovanni, Perugia – Stavolta ci va di lusso. Sveglia “solo” alle sei di mattina. Si parte ancora col buio. I chilometri da macinare sono tanti anche quest’oggi per i nostri ciclo attivisti: non meno di 180. Sempre ammesso che imbrocchiamo tutte le strade perché noi siamo gente che viaggia ancora con la carta in mano chiedendo indicazioni alle ...

Leggi Articolo »

Se sfila la crisi della politica

di Umberto Curi (dal Corriere del Veneto 3/12) «A Venezia ha sfilato il popolo del no»: in questi termini si sono espressi quasi tutti i commenti comparsi sulla stampa regionale, all’indomani della manifestazione promossa da ben 147 sigle di Comitati e Associazioni, in modi diversi impegnati nella tutela del territorio veneto. L’abbreviazione giornalistica può essere anche capita, vista la necessità ...

Leggi Articolo »

Il Veneto in movimento. Ambiente, diritti e democrazia contro le grandi opere

Come ai tempi del referendum sull’acqua. Con qualcosa in più. La marea che si è riversata a Venezia, questo sabato pomeriggio di un 30 novembre da ricordare, ha ricordato per tanti versi il popolo del referendum vittorioso contro la privatizzazione dell’acqua. Ma, come abbiamo scritto, con qualcosa in più: la consapevolezza che non è solo l’acqua il bene comune da ...

Leggi Articolo »

Tutti a Venezia! Beni comuni e democrazia per sconfiggere le Grandi Opere

di Beppe Caccia – Questo pomeriggio Venezia sarà attraversata da un corteo di donne e uomini provenienti da tutto il Veneto. Sono decine e decine di movimenti e comitati, associazioni e gruppi, centri sociali e occupanti di case che manifesteranno, per la prima volta, con obiettivi comuni e con un avversario comune. Gli obiettivi sono chiarissimi: chiedono di bloccare le ...

Leggi Articolo »

30 novembre – Marea anomala a Venezia

Chissà se i progettisti del Mose, il sistema di dighe mobili che dovrebbe salvare Venezia dall’acqua alta, hanno previsto un qualche dispositivo per gli eventi davvero eccezionali… Già, perché il prossimo 30 novembre, si preannuncia una marea strana, per dimensioni e per natura. Stavolta arriverà dalla terraferma, invece che dal mare, e sarà fatta di persone, tante persone, la cui ...

Leggi Articolo »

manifestazione a Padova del 16 novembre: No grandi opere

Dopo la partecipata assemblea di Mestre che ha lanciato la manifestazione regionale del 30 novembre a Venezia e che invitava tutte le realtà locali ad  organizzare iniziative nei propri territori per  sabato 16 novembre,  anche a  Padova, come in molte altre città del Veneto,si è svolta una manifestazione dei  movimenti, le associazioni e i comitati ambientalisti con lo scopo di ...

Leggi Articolo »