Archivi Autore: Riccardo Bottazzo

Riccardo Bottazzo
Sono un giornalista professionista, direttore di EcoMagazine. Mi ostino a vivere a Venezia e mi occupo di ambiente e di movimenti dal basso. E poi tante altre cose ancora...

I Pfas versati in Veneto ammazzano. Lo svela una ricerca pubblicata sul European Journal of Public Health

Di Pfas si muore. E si muore male. Ad affermarlo non sono più i “soliti” ambientalisti ma una ricerca pubblicata sull’ultimo numero dell’European Journal of Public Health. Rivista scientifica con tanto di peer review, vale a dire la procedura di valutazione applicata a tutte le pubblicazioni specialistiche da parte di esperti nel settore atta a verificare ed a garantire la ...

Leggi Articolo »

Unesco: un voltafaccia scandaloso che lascia mano libera ai devastatori! – Ambiente Venezia

Comunicato Associazione AmbienteVenezia e Comitato NOGrandiNavi Dopo lo scandaloso voltafaccia deciso dalla componente politica dell’UNESCO su Venezia e la sua Laguna, che ha deciso un rinvio di oltre due anni …. Sul caso Venezia e la sua Laguna si deciderà nella 43 sessione che si terrà nell’estate 2019. In questo modo la componente politica dell’UNESCO ha deciso di non intervenire ...

Leggi Articolo »

A Trento, va in scena OltrEconomia. L’economia delle pratiche dal basso che non ruba diritti e restituisce felicità

C’è anche un altro festival dell’economia, a Trento. C’è un altro festival perché c’è anche un’altra economia nel mondo. Una economia che non va a braccetto con la finanza, che non indebita i Paesi più poveri e che non detta legge alla politica imponendo uno “sviluppo” – termine questo sempre da scrivere virgolettato come ci insegna Serge Latouche – oramai ...

Leggi Articolo »

Chi decide sul futuro del pianeta?

Un G7 deludente sotto tutti gli aspetti, quello che si è consumato a Taormina. Deludente per gli accordi sulla lotta al terrorismo che non sono andati oltre ad una formale dichiarazione di intenti, E con un Donald Trump appena tornato da un tour in Arabia Saudita dove ha chiamato gli sceicchi sauditi, noti finanziatori dei movimenti integralisti islamici, “i migliori ...

Leggi Articolo »

Le cantonate di Cantone – Ambiente Venezia

Associazione Ambiente Venezia – Sono rimasto sconcertato dalle parole del dott. R. Cantone, Presidente dell’Autorità Anticorruzione, nell’intervista a Luca Chianca durante la trasmissione “Alto Mare” di Report, andata in onda su RAI3 lunedì scorso 22.05. Ha dichiarato di credere che certamente il Mose proteggerà P.zza San Marco dall’acqua alta, ma in realtà di non sapere se funzioneranno o meno le ...

Leggi Articolo »

Una nube nera nera sui cieli di Roma. Facciamo finta di niente?

Cinque giorni dopo, si viene a sapere che ci avevano ragione gli ambientalisti. Quel fumo sprigionatosi dal deposito dell’Eco X di Pomezia e che, nella mattinata di venerdì 5 maggio, ha invaso i cieli di Roma conteneva anche diossina e amianto. “Avevamo già avuto delle segnalazioni nei giorni precedenti all’incendio – aveva dichiarato all’Ansa il presidente di Legambiente Lazio, Roberto ...

Leggi Articolo »

A Dolo, un ciclo di film “Alla ricerca della vita”

Il cinema Italia di Dolo organizza un ciclo di film dedicati all’ecologia della natura prendendo spunto dall’enciclica “Laudato Sì” di papa Francesco. “Da un punto di vista concettuale, papa Francesco assume il termine “ecologia” non nel significato generico e spesso superficiale di una qualche preoccupazione “verde”, ma in quello ben più profondo di approccio a tutti i sistemi complessi la cui comprensione richiede ...

Leggi Articolo »

On line il nuovo sito del comitato No Biomassa a Nove

Gli amici del comitato No Biomassa a Nove (Vicenza), ci informano dell’apertura del loro nuovo sito che segnaliamo con piacere ai nostri lettori ed inseriamo nella lista dei siti amici. Potete trovarlo a questo link No Biomassa a Nove Tra i contributi, potete trovare interessanti aggiornamenti sulla loro battaglia ambientalista come l’andamento dell’interrogazione ad opera della deputata Mara Bizzotto in ...

Leggi Articolo »

Trivelle entro le 12 miglia: il Governo aggira il divieto e fa contenti i petrolieri

Un decreto ministeriale autorizza di fatto le trivellazioni. Chi è titolare di concessioni petrolifere entro le 12 miglia dalla costa, già rilasciate, potrà modificare, e quindi ampliare, il programma di sviluppo originario per recuperare altre riserve esistenti. Di fatto, significa avere il via libera a costruire nuovi pozzi e nuove piattaforme: lo ha stabilito un decreto ministeriale del Ministero per ...

Leggi Articolo »