Tag Archivi: Rifiuti

Rifiuti Zero Firma Day domenica 14 aprile 2013.

la raccolta firme per la legge di iniziativa popolare Rifiuti Zero entra nel vivo con il primo “Firma Day” organizzato in tutta Italia per domenica 14 aprile 2013. Da nord a sud i comitati territoriali organizzeranno volantinaggi, banchetti, iniziative per sensibilizzare le persone sulla problematica dei rifiuti e per raccogliere le prime firme a favore della legge. Il percorso legislativo ...

Leggi Articolo »

NUOVO PIANO REGIONALE RIFIUTI URBANI E SPECIALI

Il nuovo Piano regionale di gestione dei rifiuti urbani e speciali adottato dalla Giunta regionale il 5 marzo non ci piace. Le azioni volte alla riduzione della produzione di rifiuto e alla incentivizzazione della raccolta differenziata, sono le solite generiche azioni buone nelle intenzioni, ma che appaiono come delle semplici raccomandazioni, piuttosto che veri e propri obblighi realmente incisivi per ...

Leggi Articolo »

Schio (VI)- Arcadia Ambiente e Territorio; chiusura dell’inceneritore

Schio (VI)- Arcadia Ambiente e Territorio; chiusura dell’inceneritore 10 febbraio 2013 Schio (VI)- Arcadia Ambiente e Territorio; chiusura dell’inceneritore Iniziativa all’inceneritore di Schio e presentazione “Rete dei Comitati dell’Alto Vicentino” 10 / 2 / 2013  Oggi sabato 9 Febbraio è stata presentata con una conferenza stampa, la nascita della “Rete dei Comitati dell’Alto Vicentino. Questa rete è nata dal bisogno, ...

Leggi Articolo »

Un’osservazione partecipata contro i rifiuti nei cementifici: COPIA – INCOLLA – INVIA L’OSSERVAZIONE

PROSEGUE LA MOBILITAZIONE DEI COMITATI CONTRO IL PROGETTO RIFIUTI NELLA CEMENTERIA ZILLO DI MONSELICE.  ecco l’ottimo servizio di TvPaeseMio registrato il giorno della fiaccolata del 28 settembre. 8 minuti di immagini, interviste e commenti che aiutano a capire il senso delle mobilitazioni in atto per “non morire di cemento”, per difendere la salute e i possibili percorsi per costruire un ...

Leggi Articolo »

FIACCOLATA PER LA SALUTE E UN FUTURO PULITO – 28 settembre a Monselice

 PER NON MORIRE DI CEMENTO “Bassa Padovana” ormai è sinonimo di discariche, impianti di trattamento rifiuti, cogeneratori, distillerie, mangimifici, inquinamento elettromagnetico originato dalle antenne radiotelevisive e del pericoloso primato europeo di avere ben tre industrie insalubri di 1^ classe all’interno dei centri abitati di Este e di Monselice. Queste  attività, riconosciute pericolose per la salute, sono autorizzare a produrre cemento utilizzando ...

Leggi Articolo »

Bassa Padovana come Taranto?

Leggendo le cronache di questi giorni sulla vicenda di Taranto, è difficile per noi, fatte le debite proporzioni, non vedere le analogie con la situazione della Bassa padovana, zona dei cementifici e di decine di altre attività e produzioni nocive. Lo spaccato che emerge dalle indagini, dalle intercettazioni, dalle denunce è quello di una realtà di gravissimo inquinamento ambientale attutito ...

Leggi Articolo »

Marano Vicentino: alla discarica Vianelle «Troppi rischi per l’ambiente»

La discarica Recentemente la provincia di Vicenza ha ampliato l’autorizzazione da discarica di materiali inerti a discarica per rifiuti speciali la Cava delle “Vianelle” (situata a Marano Vicentino). La trasformazione in DISCARICA PER RIFIUTI SPECIALI  permette di stoccare nel sito i seguenti rifiuti: fanghi speciali, ceneri leggere da inceneritori per rifiuti, rifiuti derivanti dal trattamento di scorie non trattate, scorie ...

Leggi Articolo »

CEMENTIFICI, RIFIUTI E UN SINDACO IN STATO CONFUSIONALE

La questione dei rifiuti nelle cementerie è tornata di stretta attualità a seguito della richiesta della Cementeria di Monselice spa di utilizzare ceneri e gessi nel processo produttivo con l’obiettivo di smaltire 200.000 t/a di ceneri ed un quantitativo non specificato di Gessi chimici. I cementifici hanno da sempre un duplice obiettivo: cambiare tipo di combustibile e sostituire la materia prima con ...

Leggi Articolo »

INCENDIO ALLA RICICLERIA APS-ACEGAS

Dopo i tre incendi nel mese di marzo tra loro concatenati nell’inceneritore, adesso tocca alla ricicleria di C.so Stati Uniti. Non una cosa da poco con alte colonne di fumo nero che si sono alzate nel cielo e che preoccupano non poco per l’inquinamento ambientale. Come già per gli altri episodi anche questo è stato attribuito ad un incidente (un ...

Leggi Articolo »