News

On line il sito di Tele Radio City Onlus, editore di EcoMagazine

Tele Radio City s.c.s. Onlus nasce a Padova nel 1979, a pochi anni di distanza dalla nascita di Radio Sherwood (una delle prime radio libere in Italia). Dal 1990 organizza Sherwood Festival, una kermesse musicale, culturale, artistica, sportiva, sociale e politica che si svolge ogni estate a Padova.  Oltre ad essere editrice di 6 testate giornalistiche, tra le quali anche il nostro EcoMagazine, le attività ...

Leggi Articolo »

C’è la prova: il clima più caldo ha innescato la pandemia da Covid-19 in Cina

Spiegano i ricercatori dell’Università di Cambridge: negli ultimi 100 anni l’innalzamento delle temperature globali ha portato a una esplosione di specie di pipistrelli nella provincia cinese dello Yunnan. L’area dalla quale, secondo gli studi genetici, si sarebbe originato il Sars Cov-2, passato probabilmente ai pangolini e poi agli esseri umani di LUCA FRAIOLI – Ora c’è la prova, o almeno un ...

Leggi Articolo »

La malagestione dei rifiuti in Veneto

Nell’ultimo mese si è intensificato il dibattito attorno agli inceneritori presenti in Veneto e i vari progetti di ammodernamento e potenziamento degli stessi. Le sostanze emesse dagli inceneritori, anche quelli di ultima generazione, (diossina, metalli pesanti, polveri sottili) inquinano non solo l’aria, ma anche il suolo, le falde acquifere, gli alimenti e per effetto dei venti le zone interessate dalle ...

Leggi Articolo »

Inceneritore Fusina: il TAR Veneto accoglie l’istanza cautelare, nessuna sospensiva immediata dell’autorizzazione, ma sentenza di merito a giugno

Nel tardo pomeriggio di ieri è stata resa nota l’Ordinanza del TAR Veneto in merito alla richiesta dei comitati di sospendere l’autorizzazione dell’inceneritore di Fusina in attesa della decisione finale che potrà accogliere o respingere il ricorso depositato a dicembre dagli ambientalisti. Il provvedimento dei giudici amministrativi accoglie l’istanza cautelare dei comitati motivata dalla necessità di limitare i rischi per ...

Leggi Articolo »

L’Eni e la falsa conversione green: cambiare tutto per non cambiare nulla

La battaglia dei movimenti contro i cambiamenti climatici in Italia, ha una lunga storia che risale ancor prima del 1991. Pensiamo solo ai  cinque Referendum abrogativi del 1987 che decretarono la chiusura  delle Centrali Nucleari. Da allora è stato un susseguirsi di botta e risposta a distanza con le multinazionali dell’energia, Eni in testa. L’aumento di quasi un grado della temperatura ...

Leggi Articolo »

Acqua quotata a Wall Street? No, grazie!

Il Forum italiano dei Movimenti per l’Acqua ha lanciato una petizione on line per chiedere al Governo italiano di prendere posizione ufficialmente contro la quotazione dell’acqua in borsa e approvare la proposta di legge “Disposizioni in materia di gestione pubblica e partecipativa del ciclo integrale delle acque” (A. C. n. 52) in discussione presso la Commissione Ambiente, Territorio e Lavori Pubblici della ...

Leggi Articolo »

Basta finanziare le multinazionali che inquinano

Nelle ultime settimane, quello che da tempo veniva definito Green Deal europeo ha fatto i conti con le ingerenze delle multinazionali estrattiviste e dei grandi monopoli fossili. Così, quello che sembrava un percorso lineare verso una decarbonizzazione tanto radicale quanto necessaria, ha di fatto lasciato più di una porta aperta ai grandi gruppi industriali che sugli idrocarburi, e sul gas ...

Leggi Articolo »

IL 21 novembre 2020 mobilitazione NAZIONALE per costruire la SOCIETA’ DELLA CURA

Qui TROVI IL LINK degli appuntamenti: https://societadellacura.blogspot.com/2020/11/le-prime-piazze-del-21-novembre.html IL MANIFESTO PER LA SOCIETA’ DELLA CURA USCIRE DALL’ECONOMIA DEL PROFITTO, COSTRUIRE LA SOCIETA’ DELLA CURA Premessa Un virus ha messo in crisi il mondo intero: il Covid 19 si è diffuso in brevissimo tempo in tutto il pianeta, ha indotto all’auto-reclusione metà della popolazione mondiale, ha interrotto attività produttive, commerciali, sociali e ...

Leggi Articolo »

Il Veneto non è pronto. I pochi tamponi faranno vincere il virus

Le performance del Veneto per quel che riguarda il tracciamento dei positivi al virus sono sempre meno efficaci, con numeri di tamponi inferiori alla maggioranza delle altre regioni. La narrazione della giunta racconta una realtà che è smentita dai dati. Per questo chiediamo chiarezza e trasparenza al presidente Zaia su questo tema fondamentale per la salute di tutti i cittadini. ...

Leggi Articolo »