Archivi Autore: Riccardo Bottazzo

Sono un giornalista professionista, direttore di EcoMagazine. Mi ostino a vivere a Venezia e mi occupo di ambiente e di movimenti dal basso. E poi tante altre cose ancora...

Una lettera indecente. Il presidente del Consorzio scrive a Renzi: “Concludiamo l’opera senza verifiche”

Beppe Caccia, dalla sua pagina di Facebook (che vi invito caldamente a seguire) l’ha definita “una lettera indecente”. A noialtri, che siamo molto meno signorili del consigliere della lista In Comune, vengono in mente epiteti assai più coloriti. Ma la lettera con la quale il presidente del Consorzio Venezia Nuova, Mauro Fabris, chiede al Governo di non interferire sulla realizzazione ...

Leggi Articolo »

Fuori le Navi dalla Laguna. Ce lo chiede pure l’Unesco

Non solo Grandi Navi. A preoccupare l’Unesco sono anche quelle più piccole che trasportano merci ad alto pericolo di sversamento come le petroliere. Anche queste dovrebbero rimanere a distanza di sicurezza dal delicato ecosistema della laguna di Venezia. E poi ci sono tutte le infrastrutture di cui non si capisce la necessità come il Mose, ad esempio. Progettone megamiliardario che, ...

Leggi Articolo »

Mose e grandi opere: proposte per sradicare il sistema

di Beppe Caccia – Vi è un rischio, attualissimo, che accompagna le inchieste della Magistratura veneziana sul “sistema MoSE”: che ritiratasi la marea degli arresti, quelli già eseguiti e quelli che verranno, e abbassatasi l’onda dell’indignazione, tutto torni come prima. Ci stanno provando gli attuali vertici del Consorzio Venezia Nuova (CVN), augurandosi che siano “distinte dall’opera eventuali responsabilità personali” e ...

Leggi Articolo »

Mose, lo scandalo è nell’opera

di Gianfranco Bettin – Con le dimis­sioni del sin­daco la crisi isti­tu­zio­nale vene­ziana rag­giunge il suo acme e insieme si chiude. Resta del tutto aperta la crisi poli­tica, etica e civile. La magi­stra­tura, invo­cata da anni, ha final­mente disve­lato anche agli occhi di chi non aveva mai voluto vederlo un mostruoso sistema di potere, di con­ni­venze e com­pli­cità, di cor­ru­zione, rea­liz­zato con la marea ...

Leggi Articolo »

Niente sconti. Smantelliamo il Consorzio Venezia Nuova

Avevamo ragione e lo sapevamo. Adesso anche i magistrati che ci hanno accusato e condannato per quando abbiamo detto e fatto nel denunciare lo scandalo del Mose ci hanno dato ragione. Scandalo che non sta solo nella Grande  – e costosissima – Opera in sé, inutile ai fini cui si propone e distruttiva per la laguna, ma sopratutto nel sistema ...

Leggi Articolo »

Cinque ora d’assedio alla Marittima. I No Grandi Navi bloccano gli imbarchi

Tutti giù per terra e le Grandi Navi non partono più! Per quasi sei ore, oltre duemila attivisti  No Grandi Navi hanno letteralmente assediato la marittima di Venezia impedendo l’accesso ai turisti. “Una città che non rispettate è una città che non vi vuole” spiegavano dal furgoncino d’appoggio i ragazzi del Laboratorio Morion ai crocieristi che certo non si aspettavano ...

Leggi Articolo »

Otto punti per smatellare il “sistema Mose”

Inchiesta Mose: sinistra, 8 punti per sradicare il “sistema” Gruppi sinistra Venezia chiedono commissione parlamento su Consorzio Venezia Nuova (ANSA) – VENEZIA, 6 GIU – Una proposta in otto punti sulle misure da adottare per sradicare il sistema emerso dalla vicenda Mose è stata presentata dai gruppi della lista ‘In Comune’ e Rifondazione Comunista, e dalle forze politiche SEL e Verdi in ...

Leggi Articolo »

Le Eccellenze venete tra corruzione e malaffare. Sabato sarà la giornata dell’indignazione

di Rebecca Rovoletto. Comitato Opzione Zero – Il 4 di giugno 2014 resterà una data memorabile per il Veneto. All’alba di ieri mattina, infatti, sono scattati arresti e avvisi di garanzia per una cinquantina di “eccellenze” ai vertici delle istituzioni, nell’ambito della maxi inchiesta sul Mose. Tra i nomi, quelli di Renato Chisso (assessore regionale alle infrastrutture), di Giorgio Orsoni ...

Leggi Articolo »

Mose e Grandi Navi. Stessa devastazione, stesso malaffare, stessi personaggi. Ma sabato scendiamo in piazza per cambiare!

Parafrasando un vecchio modo di dire, Mose e Grandi Navi sono la stessa faccia della stessa medaglia. Quella medaglia che dal lato buono brilla di efficienti concessionarie uniche, iter amministrativi velocizzati e autoreferenziali, finanziamenti a vagonate, soggetti controllati che sono anche i propri controllori. Dal lato nascosto spuntano i tentacoli della piovra che affondano in un sistema misto politico ed ...

Leggi Articolo »