News

Atlantidi prossime venture

di Samanta Di Fazio – « Innanzi a quella foce stretta che si chiama Colonne d’Ercole, c’era un’isola. E quest’isola era più grande della Libia e dell’Asia insieme, e da essa si poteva passare ad altre isole e da queste alla terraferma di fronte. […] In tempi posteriori […], essendo succeduti terremoti e cataclismi straordinari, nel volgere di un giorno e di ...

Leggi Articolo »

Parigi #COP21: gas serra e smog, facciamo chiarezza

di Luca Lombroso – Si è aperta a Parigi, con la “sessione ad alto livello” in cui sono intervenuti oltre 100 Capi di Stato la 21° Conferenza delle Nazioni Unite sui Cambiamenti Climatici, ormai a tutti nota come “COP 21”. È dunque la 21° volta che i 195 paesi del mondo, più l’Unione europea presente come organizzazione di Stati, firmatari della ...

Leggi Articolo »

Marcia mondiale per il clima. Venezia si mobilita

Domenica 29 Novembre, alla vigilia della 21° Conferenza delle Parti dell’Onu sul clima a Parigi, in tutto il mondo vi sarà una giornata di mobilitazione per chiedere di fermare il surriscaldamento del pianeta, provocato da attività umane insostenibili, principalmente dalla combustione di materie fossili (carbone, petrolio, gas). Siamo all’ultima chiamata utile, prima che i processi diventino irreversibili con conseguenze catastrofiche: ...

Leggi Articolo »

Quando l’idroelettrico si “beve” tutta l’acqua. Nel bellunese la rapina è “verde” #CementoArricchito

“… in pratica quindi non un metro di salto resterà senza la sua corrispondente centrale e soltanto limitate e saltuarie frazioni di portate d’acqua andranno perdute” Carlo Semenza, 1950 – Progettista della Diga del Vajont   Siamo cresciuti con l’idea che l’idroelettrico è bello: zero emissioni ed energia pulita da fonte rinnovabile. In realtà la questione è ben più complessa e anche ...

Leggi Articolo »

Mafie a Nordest. Felice Maniero & company, come passare da “Mala” a “Mafia”. Ultima parte #CementoArricchito

Maniero e company furono condannati per associazione di tipo mafioso con sentenze confermate dalla Cassazione, ma da un po’ di tempo circola uno slogan che assomiglia agli spot pubblicitari che la televisione ci somministra giornalmente: il Veneto non è terra di mafia ma è terra che piace alla mafia. La prima parte – sostiene il professor Guidotto – va bene, ...

Leggi Articolo »

Democrazia climatica tra pinguini stanchi ed orsi impagliati. La Scuola #ClimateChaos

“Se pianti un ramo, cresce una pianta” il Corano “Cambiano i venti, si riduce la neve, la fauna marina è a rischio, e ancora ci decantano il pollice opponibile” Lercio Orsi polari impagliati. Qui, sulla costa che guarda verso il mar Artico dell’Islanda dove si gela anche in estate, tutti i musei ne espongono uno. In quest’isola civile che è riuscita ...

Leggi Articolo »

Cosa resta di Expo in Veneto: scandali, asfalto e una Regione ancora tutto da nutrire #CementoArricchito

A un paio di settimane dalla chiusura dell’Expo di Milano, il 12 novembre sono stati arrestati dieci attivisti che parteciparono al corteo “No Expo” del primo maggio 2015. Nel giorno dell’inaugurazione dell’esposizione, circa 50mila manifestanti erano scesi in piazza condividendo l’hashtag “#expofamale”, per rivendicare un’alternativa al “modello dei grandi eventi” e “contro ogni schiavitù”.   Nutrire, pianeta, energia e vita: queste ...

Leggi Articolo »

Perché una scuola di formazione sui Cambiamenti Climatici ovvero: perché noi non possiamo sottometterci all’effetto Dunning-Kruger

Cominciamo con lo spiegare chi sono David Dunning e Justin Kruger. I signori in questione sono due ricercatori in psicologia della Cornell Unversity di New York che nel 2000 si sono aggiudicati il prestigioso premio Ignobel dedicato agli scienziati autori degli studi più… “originali” dell’anno. Dunning e il collega Kruger, infatti, sono riusciti a dimostrare con criteri sperimentali e clinici ...

Leggi Articolo »

In Trentino come in Val di Susa. Resistere al Tav è una pratica normale

di Francesca Manzini – NO TAV: come in Val di Susa è scritto ovunque qui in Trentino. Non c’è posto dove non lo si trovi, su qualsiasi spazio bianco, cartello: è comparso addirittura a ridosso di un fianco roccioso affacciato all’appezzamento di terreno diventato il presidio permanente di Acquaviva resistente. Può apparire curiosa la dedizione all’utilizzo di un unico slogan ...

Leggi Articolo »

Ladro di democrazia, devastatore di ambiente. Il sistema Mose a giudizio dal Tribunale di Popoli

Il Mose e tutta la cupola mafiosa che ruotava – e tutt’ora ruota – attorno al Consorzio Venezia Nuova è stata portata a giudizio del tribunale permanente dei Popoli. Oggi, 22 ottobre, nell’aula magna del liceo artistico Guggenheim di Venezia, si è svolta la prima fase, aperta al pubblico, delle audizioni. Dal 5 al 8 novembre, a Torino, sono in ...

Leggi Articolo »