Archivi Autore: Riccardo Bottazzo

Riccardo Bottazzo
Sono un giornalista professionista, direttore di EcoMagazine. Mi ostino a vivere a Venezia e mi occupo di ambiente e di movimenti dal basso. E poi tante altre cose ancora...

Da Ferrara a Ravenna. The Climate Ride incontra le ragazze ed i ragazzi delle scuole emiliane

Vento, pioggia e freddo. Il tempo non è stato clemente con i ciclisti della carovana The Climate Ride. La bella giornata primaverile di ieri è solo un ricordo. I chilometri – una ottantina circa – da percorrere non erano proibitivi, e neppure il dislivello (40 metri), ma le condizioni meteorologiche, e soprattutto il forte vento, hanno trasformato quella che doveva ...

Leggi Articolo »

Da Venezia a Ferrara. The Climate Ride alla prima tappa verso Roma 23 marzo

Ciclisti in sella! The Climate Ride, la biciclettata per il clima, è partita nel migliore dei modi. Alla ventina di ciclisti saliti sulla loro “due ruote” a Venezia, si sono aggiunte, strada facendo, altre decine di corridori. Chi per fare da scorta nella loro città, chi per accompagnarli per qualche chilometro, chi per seguire tutta l’avventura sino a Roma, sino ...

Leggi Articolo »

E’ necessario ripensare profondamente l’agricoltura intesiva

Si sta sempre più inseguendo il modello dell’agricoltura intensiva ed insostenibile, così detta agroindustriale. Le monocolture sono l’esempio lampante dell’insostenibilità dell’agricoltura. Nei nostri territori i noccioleti, dopo la già eccessiva estensione dei vigneti, porteranno alla desertificazione di fauna e flora? I noccioleti stanno arrivando in massa, rischiano di tappezzare molti dei nostri territori. Rubano bellezza e paesaggi caratteristici che si ...

Leggi Articolo »

6 aprile. Coltivare bene, mangiare sano

Siete tutti invitati all’incontro pubblico con i professori Andrea Calori (EStà – Economia e Sostenibilità) e Francesca Forno (Università di Trento) per dialogare sulle politiche del cibo e costruire con le amministrazioni una proposta chiara e concreta di food policy per il territorio. È possibile avere cibo sano e di qualità (a costi e prezzi equi) anche nelle città? Sì, se contadini ...

Leggi Articolo »

Venerì 15 marzo: sciopero mondiale per il clima

“Skolstrejk för klimatet”. E’ cominciato tutto con un cartello in lingua svedese dove c’era scritto “sciopero della scuola per il clima” . Lo teneva in mano una ragazzina dalle trecce bionde affetta da sindrome di Asperger: Greta Thunberg. Ogni venerdì mattina, Greta andava a sedersi col suo cartello davanti al Riksdag, il parlamento svedese. All’inizio, non se la filava nessuno ...

Leggi Articolo »

Angry Animals all’attacco! Occupata e sanzionata la raffineria Eni di PortoMarghera

I fossili vanno lasciati sottoterra. Lo affermano i climatologi, lo hanno tradotto in pratica le attiviste e gli attivisti dei centri sociali del nord est che, questa mattina presto, hanno bloccato la raffineria dell’Eni di Marghera. Tute bianche e maschere da “angry animals” – già utilizzata in altre azioni ambientaliste, un centinaio di ragazze e ragazzi ha pacificamente chiuso i ...

Leggi Articolo »

The climate ride. In bicicletta da Venezia a Roma per partecipare alla marcia per il clima del 23 marzo

Tutto è cominciato a Copenaghen nel 2014, in occasione della presentazione del quinto rapporto dell’Ipcc sullo stato della lotta mondiale ai cambiamenti climatici.  Un variegato gruppo formato da ambientalisti, ciclisti del Pedale Veneziano o di altri sodalizi, cicloviaggiatori e attivisti della Fiab – la federazione italiana degli amici della bicicletta – si sono riuniti sotto la sigla RideWithUs ed hanno ...

Leggi Articolo »

La biodiversità sta scomparendo. Il rapporto della Fao: “A rischio il futuro dei nostri alimenti, della salute e dell’ambiente”

Il rapporto globale sullo stato della biodiversità presentato ieri a Roma dalla Fao, l’organizzazione delle Nazioni Unite per l’agricoltura e il cibo, è categorico: siamo vicini al collasso dell’intero sistema di produzione alimentare. Il modello attuale di agricoltura, industriale ed estensivo, che sta alla base dei nostri sistemi alimentari, la gestione insostenibile delle risorse naturali, la distruzione di habitat e terre destinate alle coltivazione, ha ...

Leggi Articolo »

Ambiente – Zanoni: “Fuoristrada nei sentieri di montagna: deroghe pericolose, ennesimo favore ai cacciatori ecco i motivi del nostro No”

Venezia, 10 gen. 2019   –  “È una legge sbagliata, piena di deroghe per compiacere i soliti noti, i cacciatori. Per questo in II commissione abbiamo ribadito il nostro voto contrario”. A dirlo è il consigliere del Partito Democratico e vicepresidente della commissione Ambiente Andrea Zanoni, motivando il ‘no’ del gruppo alla legge. “L’ennesimo provvedimento contro la montagna, che penalizza abitanti ...

Leggi Articolo »