Archivi Autore: Riccardo Bottazzo

Riccardo Bottazzo
Sono un giornalista professionista, direttore di EcoMagazine. Mi ostino a vivere a Venezia e mi occupo di ambiente e di movimenti dal basso. E poi tante altre cose ancora...

Porto Marghera pattumiera d’Italia. La Regione autorizza il revamping Alles

“Se Zaia arriva in Regione, a Marghera arriva l’inceneritore”. La fosca previsione degli ambientalisti durante l’ultima campagna elettorale, si è puntualmente avverata. Il leghista Luca Zaia è diventato Governatore del Veneto e a Marghera – trattata alla guisa della pattumiera d’Italia – arrivano i rifiuti. Tanti, tossici e pericolosi. La Giunta regionale del Veneto, con una delibera datate il 10 aprile ...

Leggi Articolo »

Ca’ Farsetti: una commissione di inchiesta per far luce sul caso Mantovani

Una commissione di inchiesta sul caso Mantovani col Comune pronto a costituirsi parte civile. Ca’ Farsetti vuole a tutti costi fare luce sugli intrecci tra la politica e il malaffare portato alla luce dalla recente inchiesta della Guardia di Finanza che ha  portato all’arresto cautelativo del presidente della spa Piergiorgio Baita con l’accusa di “associazione a delinquere finalizzata alla frode ...

Leggi Articolo »

Caccia: “Stop alla Romea in attesa del nuovo governo”

Fermate le ruspe. Fermate tutti i cantieri della Romea Commerciale perlomeno sino a che non ci sarà un nuovo governo. Un nuovo governo, ci si augura, magari capace di prestare più attenzione agli enti locali e ai comitati cittadini che alle lobby del cemento. E’ quanto chiede il consiglio comunale di Venezia tramite un ordine del giorno che ha avuto ...

Leggi Articolo »

Laguna nord: un passo decisivo verso il parco

Ci siamo. Dieci anni di battaglie su tutti i fronti istituzionali. Dieci anni di discussioni nelle calli e nelle sedi istituzionali tra entusiasmi, dubbi e polemiche. Ma oggi il parco della laguna nord di Venezia è una realtà. La delibera istitutiva è stata approvata dalla giunta del Comune di Venezia e ora si attende solo la prevedibile ratifica del consiglio comunale. ...

Leggi Articolo »

Tangenti sotto il cemento. In carcere Piergiorgio Baita, il presidente della Mantovani spa

Giovedì 28 febbraio, di mattina presto, accadono nel Veneto due fatti distinti ma strettamente legati tra di loro. Scivolando tra i canali lagunari, due grandi rimorchiatori trasportano ai cantieri situati tra il lido e gli Alberoni le prime paratie mobili che costituiranno il sistema Mose. Contemporaneamente, gli agenti della guardia di Finanza si recano a Mogliano, nella villa di Piergiorgio ...

Leggi Articolo »

I cambiamenti climatici, la laguna e l’Apocalisse

In una “normale” domenica d’autunno, lo scontro tra la perturbazione atlantica in arrivo da Ovest, i venti di scirocco che soffiano da Sud e le acque di un Mediterraneo sempre più caldo provocano eccezionali precipitazioni che si riversano con una violenza mai vista prima sulle aree costiere di Liguria e Toscana.  Lungo le coste dell’Adriatico determinano – come spiega qui ...

Leggi Articolo »

Venezia si mobilita in difesa del suo Arsenale

Una bella domenica di festa e di partecipazione, a Venezia. La città si è ritrovata davanti al suo arsenale per manifestare tutto il suo sdegno di fonte allo “scippo” a firma del ministro delle Sviluppo Economico Corrado Passera. Poche righe inserite di frodo in un testo che tratta di tutta un’altra questione – l’agenda italiana sul digitale – me che ...

Leggi Articolo »

Fiaccolata per l’ambiente e la salute a Monselice

Una grande fiaccolata ha illuminato ieri sera, venerdì 28 settembre, le strade di Monselice. Una grande fiaccolata per dire no al cemento, no ad una economia tumorale che macina ambiente e salute per garantire il profitto di pochi sui diritti di tutti. Perlomeno settecento persone hanno accolto l’appello “Per non morire di cemento” lanciato dai comitati della Bassa Padovana “Lasciateci ...

Leggi Articolo »

Tutela l’ambiente ma sfrutta i lavoratori. Il caso del centro riciclo di Vedelago

Quindici lavoratori buttati sulla strada è una notizia che, di questi tempi, otterrebbe a malapena una colonnina bassa in cronaca locale. Ma in questo caso la storia è diversa perché è diversa l’azienda che ha spedito le lettere di licenziamento. Si tratta infatti del centro di riciclo di Vedelago (Treviso), una delle strutture atte al recupero e allo smaltimento dei ...

Leggi Articolo »